WordPress VS Ghost, è tutto pronto!

Tempo stimato di lettura: 2 minuti, 48 secondi
Pubblicato il 30 ottobre 2013

Ghost non è un semplice blog engine, è un evento! La sua comparsa (appena un anno fa), parte da un’idea di John O’nolan che buttando giù due immagini e qualche riga di testo nel suo blog, ha riscosso così tanto interesse che hanno fatto il giro del mondo in pochi giorni.
L’idea era semplice e forse solo una rivendicazione del vero scopo di WordPress: uno strumento unico, semplice e veloce per scrivere articoli.
Dopo una raccolta fondi su Kickstarter il 14 Ottobre ha fatto la sua comparsa!

Ma quali sono le novità e perché dovrebbe essere un evento?

Sono due le novità più importanti rispetto a WordPress:

  • Markdown
  • Node.js

Markdown

Un modo per scrivere più velocemente, ma che rende la sintassi più pulita e leggibile evitando fastidiose correzioni e perdite di tempo, chi utilizza editor visuale in stile Word e quindi WordPress ne è a conoscenza (il solito grassetto o titolo di troppo).

Qui un semplice confronto tra Markdown e Html

Html

Markdown

Con l’editor visuale di wordpress ci metteresti di più!
Qui  e qui gli esempi e le dimostrazioni della sintassi di Markdown
Wordpress vs Ghost - Markdown live di Ghost

Node.js

La novità più bella per un dev! Non si era ancora visto un “CMS” o meglio un blog engine degno di nota come Ghost, utilizza questo fantastico e altrettanto innovativo strumento insieme all’interprete V8 di Google per eseguire codice Javascript lato server! Una novità non di poco!

Le performance

Wordpress vs Ghost - Ghost performance

Ghost Performance

Ghost è come una nave stellare contro un aereo (WordPress)! È questa l’espressione usata da Jim Hirschauer vedendo i risultati dei suoi test di velocità!
Il confronto è stato fatto tra le due piattaforme “out of the box”, semplicemente senza nessuna aggiunta, così come vengono distribuite, usando Nginx per Ghost e Apache per WordPress.

Wordpress CMS vs Ghost Blog engine - WordPress performance

WordPress performance – risultati

Il risultato è stato impressionante, le prestazioni di Ghost erano del 678% più veloci rispetto WordPress, consumando anche meno CPU. Il tempo più lungo di risposta di Ghost era di 2,62 secondi contro i 33,41 di WordPress! (Un test di 10 minuti con 100 connessioni e 1 secondo di ritardo tra una connessione e l’altra)
Si tiene conto delle prestazioni per un semplice blog engine e non un CMS come può essere WordPress.
Qui la fonte: An example of how Node.js is faster than PHP

La novità

Ghost è un po’ come Apple con il primo iPhone, sta innovando e lo fa con un obiettivo chiaro, unendo le ultime e tra le migliori tecnologie disponibili.
Molti sponsor ci credono, Envato, Microsoft, Codeschool, questi grandi marchi potranno offrire l’ambiente di crescita adatto, infatti Envato ha già disponibili i temi per Ghost, Microsoft è un importante vetrina, Codeschool fornirà le guide necessarie!

WordPress vs Ghost oggi

Naturalmente se confrontassimo adesso in generale WordPress e Ghost avrebbe la meglio il primo, è la piattaforma al momento più completa per un blog nonostante le buone intenzioni e le performance del secondo (alcune differenze saranno colmate già dalla prossima imminente versione), ma teniamo conto che ha solo qualche mese di vita e WP 10 anni!
È tutto pronto quindi, la sfida è aperta, la concorrenza porterà qualcosa di buono!
Vuoi trovarti impreparato a questo cambiamento? Cosa ne pensi?

Se vuoi provarlo subito questo è il link, basta scaricare ed eseguire l’installer.
http://bitnami.com/stack/ghost

Il sito ufficiale: https://ghost.org/

Shares