Webdesigner: 3 modi per divertirsi lavorando.

Divertimento webdesigner
Tempo stimato di lettura: 2 minuti, 29 secondi
Pubblicato il 9 maggio 2012

Divertimento webdesignerLavorare in ufficio o a casa, se sei da solo, anche per otto ore davanti al monitor del computer può essere veramente pesante per la tua vista e per il tuo sistema nervoso.

Ci sono clienti che gestiscono il tuo tempo e questo non va bene, ci sono decine e decine di mail da verificare e da controllarne il contenuto ogni cinque minuti tutto ciò riesce a farti venire una “crisi maniaco depressiva”.

Stop! Fermati un attimo e rendi divertente il tuo posto di lavoro o il tuo metodo di lavorare.

Questi sono alcuni miei consigli:

1. Make up Casa o Ufficio.

Ci sono degli uffici, dove sembra di essere rinchiusi in caserme delimitate da pareti bianche o grigie, luoghi dove la creatività fa fatica anche a far breccia o decollare.

Inizia con il collocare qualche pianta verde negli angoli della stanza. Una Kenzia o una Pakira vanno più che bene, sono piante che amano tanta luce e acqua una volta al mese.

Hai qualche foto di paesaggio stile “Time Square in bianco e nero con valorizzazione dei taxi gialli”? Si? Allora non aspettare e riempi le pareti con qualcosa che ti distolga lo sguardo per un attimo dal tuo monitor.

Sotto la scrivania perchè non tenere un bel tappetino verde e vicino alla libreria un’acquario per pesciolini rossi, quest’ultimo vi permetterebbe di alzarvi dalla sedia per sgranchirvi le gambe e la schiena.

2. Gioca

Mi chiederai se sono impazzito di colpo, non si può giocare a lavoro, i tempi vanno ottimizzati, la professionalità dove la mettiamo?

Su Facebook esistono decine e decine di giochi che possono essere il Poker, Puzzle Bubble, Farmville ma questi non sono i giochi che io intendo consigliarti.

Quando stacchi dal tuo progetto per andare a prendere un caffè o quando porti il tuo cane al parco inizia a giocare con le parole annotando sul tuo Moleskine una sorta di Scarabeo a tema. Inizia da una parola (es. web) e verticalmente incastri ulteriori parole che abbiano a che fare con la prima.

Così, giocando, componi in una seduta soltanto, una seduta di brainstorming per creare un logotipo o quant’altro ti possa servire.

3. Pensa a realizzare progetti a lunga scadenza.

Capiteranno dei momenti in cui il lavoro è quello che è, la crisi mette le aziende in difficoltà e chiudono, la concorrenza è tale da ritrovarsi a girare sulla vostra sedia a 360° guardando le pareti della tua stanza.

Se ti resta un lavoro solo da eseguire e hai molto tempo a disposizione, divertiti a suddividerlo in più parti; per esempio devi realizzare un sito internet da zero, in questo caso una parte la dedichi alla raccolta del materiale, un’altra ti concentrerai sulla parte visiva-grafica ed infine ti dedicherai alla parte programmatica.

Ti è rimasto ancora tempo? Ripeti la suddivisione in sottocategorie, così facendo ti concentrerai su ciò che conta e non sarai precipitoso come in altre circostanze quando si hanno più commissioni da svolgere.

Tu come hai sistemato il tuo ufficio, hai qualche foto della tua workstation?

Come “giochi” lavorando?

 

Shares