Web writer: quando la passione diventa lavoro

Un mouse e una tastiera sono strumenti di base per un web writer
Tempo stimato di lettura: 1 minuto, 9 secondi
Pubblicato il 12 ottobre 2011

Chi ha deciso di entrare a far parte del mondo web writer, molto probabilmente aveva già di base una passione per la scrittura. Con il passare del tempo, svolgendo questa attività (che per molte persone è a tutti gli effetti un lavoro) ci si accorge di quando sia sottile la linea che divide passione dal lavoro.

In molti casi, trasformare la passione in lavoro non è una scelta molto sensata, infatti, in alcune giornate può capitare di non avere l’ispirazione, perché scrivere è diventato meccanico e non più un piacere. Come risolvere questo problema? Alzatevi dalla poltrona e fate una bella passeggiata all’aria aperta, quando la passione diventa un lavoro, bisogna saper dividere l’attività dalla vita privata, altrimenti regnerà sempre il caos.

Il lavoro del web writer è sicuramente vario, ma in alcuni periodi dell’anno può annoiare e come bisogna comportarsi in una situazione simile? Potreste porvi dei nuovi obiettivi, per esempio seguire un corso online gratuito, scrivere all’interno di un blog personale per dare sfogo alle vostre idee, oppure perché non staccare la spina dai pensieri e riprendere in mano la situazione dopo qualche giorno di relax mentale?

Pensate che il vostro futuro lo costruite voi, non pensate agli altri, alla concorrenza e ai clienti, per abbattere la noia, dovrete trovare sempre nuovi lavori che attivino la vostra mente, solo così, il web writer freelance professionista può andare avanti.

Sara Papis

Shares