Web designer: 5 motivi per sentirsi un supereroe.

Supereroi
Tempo stimato di lettura: 2 minuti, 24 secondi
Pubblicato il 5 aprile 2012

Se pensi che un web designer non sia un supereroe, ti sbagli. In questo articolo verranno messe a confronto queste due figure e vedrai che, per certi aspetti, troverai delle analogie.
Ok, ti chiederai, dopo il confronto tra Gandhi e il web designer, trovare delle analogie tra un supereroe e chi si occupa di web non è semplice.
Prima di tutto sono due persone “creative”, ma di seguito ti darò 5 buone ragioni per cui la figura professionale che ti interessa può sentirsi un supereroe.

  • Ha un suo brand
  • Capisce cosa vuole un cliente (persona da soccorrere)
  • Ha dei super poteri
  • Sa gestire il suo tempo
  • Può creare un team di lavoro

Ha un suo brand

Il marchio di “fabbrica” o il logotipo, è il primo elemento che un buon web designer deve avere nel suo biglietto da visita. Permette di identificarsi tra la miriade di altri suoi colleghi o concorrenti. Così come la “S” sta a Superman, anche tu dovrai vestire la tua figura professionale con un “abito coordinato e su misura”. Se vuoi andare oltre scegli anche un colore sociale vedi, per esempio, la tuta blu e a strisce bianche e rosse di Captain America.

Capisce cosa vuole un cliente (persona da soccorrere)

Il web designer deve avere delle “antenne” per captare, con dei poteri extrasensoriali, il cliente bisognoso d’aiuto. Ok non dovrai telepaticamente guardarlo negli occhi per sapere come o in che cosa tu possa aiutarlo. Esiste la possibilità di stendere un brief, un documento scritto che ti consente di poter creare un buon prodotto finito riducendo al minimo le incomprensioni con il cliente stesso.

Ha dei super poteri

Questo è il punto forte! Qui tu puoi essere un web designer – supereroe se possiedi una buona velocità (Flash ci fa un baffo), una buona memoria fornita di una dose super di concentrazione e una flessibilità che va oltre a quella paragonabile ai fantastici quattro. Devi avere una visione di 360 gradi di tutto ciò che ti circonda.
Se tu possiedi già un paio di questi “poteri”, puoi già iniziare a creare qualche pagina web.

Sa gestire il suo tempo

Un “super web designer” è in grado di gestire il suo tempo. Tu devi iniziare a programmare i tuoi impegni pianificandoli sulla tua agenda. Il web designer “normale” suddivide il lavoro di settimana in settimana mentre il web designer “eroe” riesce a creare zone “spazio-tempo” per far posto a urgenze dell’ultimo minuto.

Può creare un team di lavoro

Puoi creare anche tu un team di collaborazione.
Il tuo collaboratore può occuparsi anche lui di webdesign oppure può essere un grafico, un fotografo, un programmatore e più ne conosci più allarghi il tuo “potere” di networking. Avendo un team ben fornito, anche per un lavoro solo, avrai la possibilità di avere maggiore clienti perché aumenterai la gamma di servizi a tua disposizione.

Ti senti un supereroe? Se si, in che modo lo sei stato? Raccontami la tua esperienza.

  • Ale

    Beh come non darti torto..direi che la cosa ottimale sarebbe aver un bel gruppo come I VENDICATORI…Hulk Thor Vedova nera, Iron man…. 😉 chi ci batte più poi?

    • Manuel

      Infatti hai ragione Ale, mi sono ispirato alla prossima uscita cinematografica!
      Grazie ancora

  • Ottima metafora. Il punto che condivido di più è l’ultimo: può creare un team di lavoro. Molti hanno iniziato come freelancer per poi unirsi ad un team di lavoro e aver successo nel loro campo.

    Complimenti di nuovo!

    • Manuel

      Grazie per i complimenti Michele. L’unione fa la forza, il team ti fa creare anche ottimi lavori!!!

  • Ragostella

    Quella in cui più mi ritrovo è “sa gestire il suo tempo” 😀

Shares