Video Insights: le nuove metriche di Facebook

social-media-1233873_1920
Tempo stimato di lettura: 4 minuti, 21 secondi
Pubblicato il 5 aprile 2016
in: - 3 commenti

Vale la pena caricare video su Facebook invece di passare per YouTube?

A quanto pare, oggi sì. Zuckerberg ne ha pensata un’altra delle sue: i Facebook Video Insights.
Questi dati formano un vero e proprio report, semplice e dettagliato, dove misurare i contenuti video, un trend davvero efficace per promuovere brand, prodotti e servizi.
E allora scopriamola questa novità!

Tutti i dati dei tuoi video

I video insights stanno invogliando le aziende a preferire Facebook e boicottare YouTube per caricare video nel social network. Ammetto che, dopo essermeli studiati, i dati sono esposti in modo chiaro, le metriche sono utili per realizzare sintesi complete da consegnare ai clienti, ad esempio, e la breve spiegazione che accompagna ogni opzione (come in tutte le sezioni degli insights) sono un’ottima guida anche per i professionisti.

Facebook Video Insights

Puoi raggiungere la sezione dei video insights dalla tab, che amministratori e editor vedono nella pagina di riferimento.

Facebook Video Insights

Le performance del video: hai fatto la scelta giusta?

Prima di pubblicare un video, le domande che dobbiamo farci sono

  • a chi mi rivolgo? (target)
  • cosa voglio mostrare? (concept)
  • cosa voglio raccontare? (facoltativo)
  • qual è il messaggio per il mio pubblico? (obiettivo)
  • posso inserire una call to action?
  • quale immagine di anteprima scelgo per attrarre l’attenzione?
  • cosa trasmetto nei primi secondi per indurre le persone a proseguire la visione?

Dopo la pubblicazione, però, un resoconto è necessario per individuare mancanze, errori, punti di forza e scelte azzeccate. Ecco che i video insights possono aiutarti a esaminare la situazione. Se clicchi su ogni voce, appaiono i dettagli che andremo a scoprire.

I minuti visti (nuova)

Questa metrica misura la somma dei minuti visti.
Potremmo definirla una sorta di soglia di sopportazione, se la somma è bassa rispetto alla durata del video e al numero di persone che l’hanno guardato.
È la dimostrazione del successo del video, invece, se il risultato è alto in relazione agli stessi parametri.
La metrica è suddivisa in due tipologie di dati, organica e a pagamento.

Facebook Video Insights

I visualizzatori unici

Quante persone hanno visto il tuo video?

La voce visualizzatori unici risponderà alla tua domanda.
Ricorda di esaminare questo e gli altri dati sulla base dei parametri che possono esserti utili.
Ad esempio, rapporta il numero di visualizzatori unici al numero di fan della tua pagina, alle persone raggiunte anche grazie alle condivisioni del post (amici degli amici) e quante volte è stato visto il video.

Facebook Video Insights

Visualizzazioni

Quante volte le persone hanno visualizzato il tuo video?
Se il numero è alto, aspetta un minuto prima di fare i salti di gioia ed entra nei dettagli della voce visualizzazioni.
Nella seconda sezione noterai due dati importanti: le partenze automatiche del video (nella news feed di Facebook i video caricati nel social partono automaticamente) e il numero di click sul video.
Cosa significa?
Che il primo dato sarà spesso superiore al secondo, perché incappare in un video scrollando la news feed è facile (anzi, accade sempre) ed è possibile che l’utente non si fermi a guardarlo.
In questo dato, quindi, una percentuale di utenti non deve essere contata come pubblico che ha guardato il tuo video.
Il secondo dato (clicked-to-play) mostra invece il numero di persone interessate al video o, almeno, incuriosite a iniziarlo.
Nella terza sezione ritrovi i visualizzatori unici e il numero di visualizzazioni ripetute.
Delle visualizzazioni totali fanno parte anche i dati della quarta sezione che identificano il numero di volte in cui gli utenti hanno guardato il video con audio e senza.

Facebook Video Insights

Visualizzazioni per 10 secondi (nuova)

La divisione è strutturata come la metrica delle visualizzazioni.
Qui i dati si basano su una visione più duratura (fino a 10 secondi, per video che durano meno la metrica si basa su un periodo di visualizzazione pari al 97%), dunque il dato auto-played potrebbe avere più rilevanza: chi ha scrollato la news feed e si è imbattuto nel tuo video, si è fermato volentieri a guardarlo. Ciò può significare che

  • l’immagine di anteprima e l’incipit del video sono stati azzeccati,
  • il testo del post ha incuriosito l’utente,
  • il numero di like e condivisioni era talmente alto da suscitare il pensiero “vorrà dire che è interessante”.

Facebook Video Insights

Completamento medio

Il dato, espresso in percentuale, è accompagnato da un grafico che rappresenta l’Audiance Retention, l’andamento delle visualizzazioni che mostra quando l’interesse del tuo pubblico inizia a calare (se accade).
Grazie a questo dettaglio puoi capire quale parte del video non ha saputo trattenere gli utenti incollati allo schermo.

Facebook Video Insights

Puoi raggiungere l’Audiance Retention anche direttamente dal post.

1

Ti apparirà una finestra con il grafico e una sintesi generale dei dati.

Facebook Video Insights

Perché sono importanti i Facebook Video Insights?

Quando carichi e pubblichi un filmato su Facebook, esamina sempre i video insights: analizzare le reazioni del tuo pubblico significa comprenderne i gusti.
Solo così potrai adattare i contenuti alle loro richieste e ottenere risultati sempre migliori.
Accontentare gli utenti, sorprenderli e coinvolgerli, inoltre, gioca a tuo favore per migliorare la tua reputazione nel social network e diffondere più velocemente ciò che pubblichi.

Conclusioni.

Per completare l’esame dei dettagli, puoi facilmente cambiare finestra passando da video a post, e analizzare like, condivisioni e una sintesi delle visualizzazioni.

7

Hai già esaminato i tuoi dati? Che ne pensi? Scrivici nei commenti!

  • Complimenti Martina per il tuo articolo.
    In caso di video post sponsorizzato, dopo quanti secondi facebook considera il video visto e scatta quindi il costo?

    • Martina Guglielmi

      Ciao Andrea, grazie!
      Quando crei un ads video, sotto le opzioni di scelta del target e del budget, Facebook ti chiede quali sono i tuoi obiettivi. Lì potrai impostare i parametri (il click su play, la visione di 10 secondi, eccetera).

      Optimization for Ad Delivery

      Video Views

      Bid Amount
      Automatic – Let Facebook set the bid that helps you get the most video views at the best price.
      Manual – Enter a bid based on what video views are worth to you.

      When You Get Charged
      Impression (CPM)

      Questo link può esserti utile: https://www.facebook.com/business/a/facebook-video-ads
      Spero di essere stata chiara, anche se breve 🙂

    • Ciao Andrea, grazie!
      Quando crei un ads video, sotto le opzioni di scelta del target e del budget, Facebook ti chiede quali sono i tuoi obiettivi. Lì potrai impostare i parametri (il click su play, la visione di 10 secondi, eccetera).

      Optimization for Ad Delivery

      Video Views

      Bid Amount
      Automatic – Let Facebook set the bid that helps you get the most video views at the best price.
      Manual – Enter a bid based on what video views are worth to you.

      When You Get Charged
      Impression (CPM)

      Questo link può esserti utile: https://www.facebook.com/business/a/facebook-video-ads
      Spero di essere stata chiara, anche se breve 🙂

Shares