Twitter introduce i filtri fotografici, inizia la battaglia a Instagram

Immagine tratta da http://it.depositphotos.com
Tempo stimato di lettura: 2 minuti, 27 secondi
Pubblicato il 12 dicembre 2012
in: - 4 commenti

Notizia di poco fa è l’introduzione da parte di Twitter di una nuova funzione, si tratta dei filtri fotografici attraverso i quali sarà possibile modificare le foto prima di twittarle. L’operazione appare decisamente interessante in quanto consentirà di colmare e se possibile superare il gap che si era creato rispetto alla concorrenza, in particolare con facebook dopo che quest’ultimo aveva completato l’acquisizione di Instagram.

La battaglia senza esclusione di colpi era partita un paio di giorni fa dallo stesso Instagram quando per decisione del CEO Kevin Systrom veniva tolta la possibilità di visualizzare le foto modificate con Instagram all’interno dei link in Twitter sotto forma di anteprima.

La reazione di Twitter non si è fatta attendere e ieri sul suo blog ha diramato la notizia dell’introduzione di nuove funzioni fotografiche supportate nativamente nelle applicazioni mobile per iOS e Android, in particolare l’introduzione di filtri per le fotografie e nuove funzionalità per regolare le immagini “on the fly”.

La nuova piattaforma è stata creata in collaborazione con Aviary, già nota per le sue partnership con Flickr e Yahoo, verranno messe a disposizione otto tipologie di filtri differenti da applicare alle fotografie,molti di questi ricordano da vicino quelli disponibile già su Instagram, vanno dall’effetto vintage al bianco e nero.

Oltre a questo sarà possibile ritagliare le immagini a nostro piacimento, verrà messa a disposizione una comodissima funzione “bacchetta magica” per regolare la luminosità e il contrasto dell’immagine  e sarà possibile visualizzare l’anteprima della stessa per paragonarla con la versione originale per poi selezionare qul è la versione migliore da pubblicare nel nostro cinguettio!

Che cosa porta di nuovo nel concreto questa nuova funzione? Come viene sottolineato da Matteo Aldamonte sul Social Blog GT in questo frangente Twitter sembra voler mettere la freccia sui social network rivali integrando nella piattaforma proprietaria il tool di modifica e non affidandosi a piattaforme esterne come nel caso di Facebook con Instagram (per la quale ricordiamo ha investito la cifra di quasi un milardo di dollari per l’acquisizione).

Questa scelta sicuramente avrà una ricaduta positiva in termini di user experience e di semplicità e rapidità d’utilizzo, permetterà probabilmente a Twitter di fare un passo decisivo in un campo come quello multimediale dove forse era leggermente deficitario rispetto ai competitors.

L’aggiornamento dell’applicazione per sistemi Android è già disponibile sul Play Store di Google e la potete trovare a questo indirizzo mentre quella per sistemi iOS risulta ancora in fase di revisione e non è ancora disponibile nella versione aggiornata su AppStore.

Ho avuto modo di provare la nuova versione per Android, devo ammettere che per ora le funzionalità introdotte non fanno probabilmente gridare al miracolo, teniamo però presente che sono state promesse già numerose novità per il futuro che fanno ben sperare e che auspicabilmente non ci costringeranno a modificare le nostre foto con applicazioni esterne come è avvenuto fino ad oggi; personalmente attendo con ansia nuove funzioni per creare la sfocatura artificiale o nuove cornici che per ora non sono state implementate, attendo fiducioso!

  • Ho avuto modo di provarlo per android, beh diciamo che come filtri hanno ancora da lavorare, i colori vengono un po’ troppo snaturati in alcuni casi più che migliorare la foto la peggiorano.

    Bisogna capire se quello che vogliono ottenere è una semplice feature o se vogliono diventare proprio un’alternativa a instagram, anche se la vedo dura.

  • In effetti ho avuto anch’io la stessa sensazione sulla versione Android, di strada sicuramente ce n’è ancora molta da percorrere ma come inizio direi che non c’è male!

Shares