Strumenti SEO e SEM gratuiti da utilizzare, da Google e non

Google Analytics
Tempo stimato di lettura: 2 minuti, 1 secondo
Pubblicato il 1 febbraio 2012

Per aiutarci nel compito di migliorare il posizionamento del nostro sito possiamo avvalerci di strumenti SEO gratuiti che Google stesso, ma non solo, ci offre. Anche se non faranno miracoli, potranno darci indicazioni utili sulla direzione migliore da intraprendere. Vediamo quindi una breve lista, non certo esaustiva, di alcuni di questi strumenti.

Google Analytics

Forse è il tool più conosciuto. Anche se non è possibile visualizzare i termini di ricerca per utenti loggati in Google, offre tuttavia informazioni preziosissime sulle pagine più visitate, le fonti di traffico. La sua utilità diretta nella SEO è quella di permettere di capire con relativa semplicità se il numero di visite è in calo o in crescita a seguito di determinati interventi.

http://www.google.com/analytics/

Google Alerts

Google Alerts è uno degli strumenti più potenti che Google offre per tenere traccia, via mail, dei cambiamenti più importanti nei risultati di ricerca. Fondamentale per analizzare le mosse dei tuoi concorrenti.

http://www.google.com/alerts

Google Insights

Google Insights permette di seguire l’andamento delle ricerche effettuate dagli utenti. Indica quali termini, dove ed in che periodo sono stati ricercati permettendo il confronto incrociato diretto. Utile per scovare eventuali parole su cui “scommettere”.

http://www.google.com/insights/search/

Google Webmasters Tools

Informazioni su eventuali errori presenti nel vostro sito, segnalazione di sitemap, cambio di dominio ed informazioni sui termini più cliccati. Insomma un contenitore di informazioni dalle quali la nostra SEO non può assolutamente prescindere!

https://www.google.com/webmasters/tools/

Strumento per le parole chiave di Google Adwords

E’ uno degli strumenti più utilizzati per trovare parole chiave da utilizzare per il proprio sito osservandone il tasso medio di ricerca mensile e la competitività. Indispensabile.

https://adwords.google.com/

Google Places

Quale posto migliore per indicare che abbiamo un’attività commerciale dislocata sul territorio? Mi raccomando, compilate tutti i campi in modo dettagliato!

http://www.google.com/places/

Backlink Watch

Scopriamo il numero di backlink che riceve il nostro sito. Analizzando i backlink dei nostri concorrenti potremmo trovare qualcosa di utili anche per noi!

http://www.backlinkwatch.com/

Open Site Explorer

Purtroppo questo strumento in versione PRO costa davvero tanto, possiamo comunque registrarci ed utilizzare la versione limitata per scoprire quali sono i backlink più importanti che arrivano ad un sito. Per valutare la qualità vengono utilizzati valori come il mozRank, la Page Authority e la Domain Authority.

http://www.opensiteexplorer.org/

E tu quali strumenti gratuiti utilizzi quotidianamente nelle tue attività SEO?

  • Complimenti..mi piace questa selezione. E’ da un pò di tempo che vorrei riiniziare ad usare google e i suoi tool. Poi leggendo un articolo che parlava delle proprietà di google plus giorni fa la cosa mi convince sempre più. Grazie!

    • E di che Ale! Aspettiamo le vostre integrazioni-segnalazioni speranzosi 🙂

Shares