20 strumenti gratutiti online per testare la velocità del tuo sito web

pingdom
Tempo stimato di lettura: 4 minuti, 17 secondi
Pubblicato il 28 novembre 2011

Gli utenti di Internet diventano impazienti quando si tratta di aspettare che si carichi una pagina web. Di conseguenza le prestazioni del tuo sito e la velocità di esecuzione sono cruciali per la sua usabilità e per il suo successo.

Per aiutarti a costruire siti più rapidi e identificare fastidiosi colli di bottiglia delle prestazioni del sito, può essere utile incorporare alcuni dei seguenti strumenti nel processo di sviluppo del web.

Potrebbe essere una buona idea utilizzare alcuni strumenti di test di velocità di questi siti web, in modo da poter ottenere un quadro migliore dei problemi di velocità del sito.

Google’s Page Speed Online

Google’s Page Speed Online analizza le prestazioni di un sito con un insieme di regole per prestazioni ottimali. Si possono ricavare molte informazioni da questo utile strumento web: include anche un resoconto inerente a pratiche sui migliori dispositivi mobili per prestazioni ottimali.

Pingdom Tools

Questo strumento gratuito di test di velocità (rilasciato da Pingdom) fornisce le informazioni sul lasso di tempo necessario al sito per caricare immagini, Javascript e le pagine in generale. Indica, inoltre, le dimensioni effettive della pagina e il tempo della richiesta per ogni singolo caricamento online.

BrowserMob

Questo strumento gratuito fornisce informazioni sulla velocità del tuo sito web, come il tempo medio di caricamento, il peso totale della pagina e il numero degli oggetti della pagina. Semplice ma ottimale!

Which loads faster

Questo interessante strumento mette a confronto due siti web l’uno “contro” l’altro in termini di tempi di caricamento. Può essere un semplice strumento per confrontare se il tuo sito web ottiene performance migliori dei siti con cui è in “competizione”.

WebPageTest

Anche questo strumento online testa la velocità di rendering della pagina web nei browser (Chrome, Firefox e Internet Explorer) e offre la possibilità di scegliere di condurre i test da diverse località in tutto il mondo. Ha anche impostazioni avanzate con opzioni per simulare le velocità di connessione a un Internet comune (ad esempio ADSL e dial up a 56k).

Web Site Optimization


Questo semplice analizzatore di velocità della pagina web – la cui prima versione risale al 2003 – fornisce i dati sulla dimensione della pagina web, sull’attività e sul tempo di caricamento. Fornisce anche consigli e guide su come ottimizzare al meglio le prestazioni del tuo sito web.

Show Slow

Questa risorsa free permette di aggiungere un url da monitorare e cattura regolarmente risultati da tre strumenti di test: YSlow, Page Speed e dynaTrace. E’ richiesta la registrazione.

Site-Perf

Questo strumento visualizza i dati relativi al tempo di rendering della pagina, come il tempo di download completo, numero di connessioni effettuate e numero di richieste fatte. Ha anche alcune caratteristiche bonus, come ad esempio eseguire il test anche se la pagina ha l’autenticazione HTTP (basta semplicemente sostituirlo con la password per la pagina) e la capacità di simulare diversi tipi di connessione Internet.

Load Impact

Lo strumento gratuito di test di caricamento online e delle prestazioni Load Impact fornisce dati sulla capacità del sito web di gestire il traffico del sito web stesso. Ha inoltre la capacità di mostrare in un grafico il tempo di caricamento (simulato da una macchina con capacità virtuale) e le richieste al secondo (utile per vedere la velocità con cui si possono gestire le richieste delle pagine web).

OctaGate Site Timer

OctaGate Site Timer è uno strumento piuttosto semplice e lineare: si collega l’URL che si desidera testare e il risultato sarà un grafico a barre rappresentante tutti gli oggetti della pagina web che contiene informazioni come orari di inizio di un download, tempi e durata di ciascuno di essi. Questo strumento è utile per scoprire quali sono gli ostacoli che rendono lento il caricamento della pagina, in modo da poterlo ottimizzare per migliorare la velocità del sito Web.

Altri strumenti utili per analizzare la velocità del tuo sito web:

  • GTmetrix – uno strumento online che utilizza YSlow e PageSpeed per valutare la prestazione front-end del sito, fornendo informazioni di facile comprensione.
  • Web Site Performance Test (Gomez) – uno strumento in tempo reale che mostra informazioni sul tempo di ricerca del DNS e il tempo di connessione.
  • Webslug – questo strumento web metterà a confronto le prestazioni di due siti web.
  • Webwait – un semplice timer di velocità del sito Web con opzioni per specificare il numero di richieste da fare e l’intervallo tra le richieste stesse (ad esempio 5 richieste in 10 secondi).
  • Website Speed Test (Searchmetrics) – fornisce dati sulla velocità della pagina, inclusi i tempi di caricamento stimato per vari tipi di connessioni Internet.
  • Website Speed Test (WebToolHub) – uno strumento piuttosto semplice che fornisce dati come la dimensione della pagina, il tempo di caricamento, velocità di download e la velocità media in formato tabulare.
  • Zoompf Free Web Performance Scan – questo strumento scansiona la pagina web e raccoglie i dati relativi alle prestazioni. Occorre confermare l’indirizzo email per iniziare a testare il proprio sito.
  • Site speed checker – uno strumento web-based di velocità del sito che consente di eseguire i test su 10 URL tutto in una volta.
  • Free web site speed test – questo semplice strumento di test di velocità del sito offre la possibilità di inserire fino a 10 URL per eseguire test contemporaneamente.
  • E il mio povero Speedoo non lo caga nessuno anche se è l’unico con server italiani 🙂

    • Passaci il link 🙂

      Questo post è di 2 anni fa credo, era già in circolazione?
      Magari ne facciamo uno nuovo con le risorse made in Italy!

      • Non mi dite che non sapete dov’è 🙂

        Ero in piagnucolio mode!

        • Sappiamo che è qui > http://www.giorgiotave.it/speedoo/, confermi?

          Scriviamo un nuovo post, poi ti avvisiamo.
          E se hai altre risorse, passale 😛

          • Ma non vi scomodate io volevo solo farmi 2 risate 😉

            Per un tool non ha senso rifare un post!

          • Non preoccuparti, non lo rifacciamo per un tool, è che molte info saranno cambiate a distanza di un paio di anni ed è bene aggiornare 😉

Shares