Social Media Marketing: creare campagne con Facebook Advertising

facebook-likeImmagine originale tratta da Fotolia
Tempo stimato di lettura: 4 minuti, 24 secondi
Pubblicato il 26 maggio 2014

Oggi parliamo di Facebook Marketing, e più specificatamente, di come creare campagne su Facebook Advertising.

Facebook Advertising è uno degli strumenti più usati nelle strategie di web marketing, e sempre più aziende preferiscono investire sul Social Media Marketing rispetto alle tradizionali campagne SEM sui motori di ricerca, come su Google Adwords.

Prima di cominciare, sembrerò cattivo 🙂 ma deve essere chiara una cosa: non puoi pensare di fare marketing su Facebook con i profili, devi avere una pagina aziendale. Ok?

Bene, adesso ti mostro cosa puoi fare con Facebook Advertising: prima di tutti accedi alla sezione adv cliccando qui.

facebook-advertising

La prima cosa da fare, se è la prima volta che crei una campagna, è quello di creare una inserzione: quindi, in alto a destra, clicca sul pulsante Crea un’inserzione.

Come vedi l’interfaccia è semplice e ti posso dire che è notevolmente migliorata nel tempo.

Nella pagina successiva ti troverai a fare delle scelte, scelte che variano a seconda dei tuoi obiettivi (ottenere fan, promuovere eventi, aumentare visibilità di un post ecc.). Vediamoli in dettaglio.

Interazione con il post della Pagina

interazione-post-pagina-facebook

Questa è una delle inserzioni più usate su Facebook, e permette di ampliare la visibilità dei post pubblicati sulla pagina.

Sulla destra, scegli la pagina Facebook e, successivamente, scegli se promuovere un post già esistente o di crearne uno nuovo (cliccando sul +).

In questo caso, il testo e l’immagine dell’inserzione coincidono con il contenuto del post, le cose che dovranno essere modificate riguardono il target di riferimento e i dettagli sulla campagna, che vedremo dopo perchè sono circa gli stessi per tutte le tipologie di inserzione.

“Mi piace” sulla Pagina

ottenere-mi-piace-pagina-facebook

Anche questa inserzione è usatissima su Facebook: il suo obiettivo è quello di portare nuovi fan alla pagina aziendale e per questo, una volta scelta la pagina, puoi scegliere fino a 6 immagini da utilizzare per la promozione.

Perchè 6 immagini? Facebook alterna le 6 immagini ai vari utenti, alcune renderanno di più, altre meno: dalle statistiche potrai così capire quale immagine genera maggiori conversioni che nel nostro caso sono i “Mi piace” sulla pagina. Di conseguenza, le immagini che portano meno traffico, puoi decidere di sostituirle con altre e fare così split-test.

immagini-inserzione-facebook

Sempre all’interno della sezione Immagini, Facebook permette di trovare immagini premium, ricercare nella libreria e riposizionare l’immagine scelta per migliorare la visualizzazione.

Attenzione: l’immagine per essere conferme alle regole Facebook, può contenere fino al 20% di testo, altrimenti non sarà approvata: usa lo strumento presente a questo link per testare la quantità di testo sulla foto.

Clic sul sito Web e Conversioni sul sito Web

clic-sito-web-facebook

Questi due tipi di inserzione si assomigliano molto. Con “Clic sul sito Web” scrivi l’URL da promuovere, scegli le foto ed è fatta. “Conversioni sul sito Web” permette di tenere traccia di quanto avviene nella pagina di destinazione, così potrai sapere quanti utenti sono arrivati da Facebook ed hanno completato un’azione: per esempio iscrizione alla newsletter o acquisto di un prodotto.

Per questo monitoraggio, devi inserire uno snippet di codice nel sito, fornito da Facebook e che si chiama Pixel di monitoraggio.

testo-link-facebook

La promozione di un sito web, può essere scollegata a qualsiasi pagina Facebook: se vuoi che l’ads sia visibile nella sezione Notizie (non solo nella colonna a destra) però devi associarla ad una pagina.

Per farlo, scegli la pagina relativa nella sezione Testo e link (come in figura).

Installazioni dell’applicazione e Interazione con l’applicazione

installazione-applicazioni-facebook
Queste due inserzioni sono usate da chi ha delle applicazioni virali, come i giochi, e hanno l’obiettivo di far installare l’applicazione e di creare un coinvolgimento degli utenti attorno ad essa.

Risposte all’evento

promuovere-evento-facebook

Se hai un evento da promuovere, puoi usare Risposte all’evento e attivare una campagna per incrementare il numero di partecipanti.

Per usare questa inserzione devi prima creare l’evento dalla pagina dell’organizzatore.

Richieste di offerte

richieste-offerte-facebook

Anche qui devi prima aver creato un’offerta per i tuoi utenti, oppure crearla direttamente cliccando sul +.

Definizione del target di riferimento

Tutte le tipologie di inserzioni, all’interno, offrono la possibilità di definire meglio il target di riferimento.  Cerca di personalizzare al meglio le impostazioni, in particolare per quanto riguarda i dati demografici (località, età, lingue) e interessi.

definizione-pubblico-facebook

Sotto, invece, devi stabilire i dettagli sulla campagna come il budget, data di inizio/fine della campagna e l’obiettivo delle offerte (ottenere clic, mi piace o visualizzazioni).

campagna-facebook-adv

Facebook ha introdotto la possibilità di crearsi un Pubblico importando i dati, per esempio, di Mailchimp, file di dati o direttamente dal sito web in modo da indirizzare gli ads a coloro che hanno già effettuato azioni sul nostro sito.

Trovi questa funzionalità dentro la Gestione Inserzioni di Facebook, disponibile una volta che hai creato la prima inserzione.

Conclusioni

Sui Social l’attenzione principale va alle persone, possiamo conoscere tutto di loro e capire meglio i loro interessi: questo aiuta moltissimo nella definizione del target per la strategia di social media marketing e permette di ottenere risultati spesso superiori alle classiche campagne SEM, portando a maggiori conversioni e la fidelizzazione dei clienti.

Su Webhouse, nella categoria SMM trovi molti articoli legati al mondo del social marketing:

Spero di esserti stato utile con questo articolo, fammi sapere cosa ne pensi!

  • seiottobreottantuno .

    Grazie, articolo semplice e utile soprattutto per chi è alle prime armi.

Shares