Servizi cloud: dal backup online al server virtuale

Servizi CloudImmagine originale tratta da Fotolia
Tempo stimato di lettura: 2 minuti, 9 secondi
Pubblicato il 11 novembre 2014

Fin dalla nascita della tecnologia cloud la domanda più comune è stata: ci si può fidare dei servizi cloud? Siamo da sempre abituati a “vedere” i nostri dati con le classiche soluzioni informatiche come quella dell’hard disk ad esempio, che li rendono disponibili visivamente in quanto, l’hard disk possiamo toccarlo con mano e trasportarlo ovunque vogliamo che, solo all’idea di “spedire” i nostri dati sulla “nuvola” ci crea agitazione.

Però, pensateci un attimo, l’hard disk al quale siamo così affezionati, può cadere e rompersi, può essere rubato o semplicemente andare perso. Essendo un oggetto delicato potrebbe smettere di funzionare da un momento all’altro e poi, quante volte vi è capitato di dimenticare il vostro dispositivo e di aver bisogno di alcuni dati contenuti al suo interno? Oppure, quante volte durante il caricamento di alcuni file vi è comparsa la fastidiosa finestra “spazio disco insufficiente”, e l’unico modo di archiviare i vostri dati era quello di comprare un nuovo hard disk? Ovviamente questo è solo uno dei tanti esempi di come con il cloud ci stiamo evolvendo.

Il cloud può essere considerato come una sorta di stile di vita, scegliere di usufruire di un di server virtuale, di un cloud storage o di effettuare un backup online, implica un cambiamento nel nostro modo di pensare.
Secondo alcune recenti indagini svolte dall’azienda americana Frost & Sullivan, è stato dimostrato come più del 50% degli americani che ha utilizzato la tecnologia cloud si dichiara dipendente e ammette di non riuscire a capire come ha fatto finora senza usufruire di questa tecnologia.

I servizi cloud comportano una serie di vantaggi tra cui riduzione dei costi, elasticità e scalabilità in real time del prodotto, sicurezza (i dati inseriti nel cloud verranno salvati più di una volta in luoghi dislocati geograficamente in modo da garantire massima funzionalità del servizio in caso di disastri naturali o incidenti e massima sicurezza e protezione), disponibilità dei dati presso qualunque dispositivo e molti altri.

Al giorno d’oggi, non si può più parlare di credere o non credere nel cloud in quanto questa tecnologia rappresenta il futuro, se finora si è potuto scegliere di utilizzarla o meno, attualmente rappresenta la soluzione migliore per risparmiare denaro, salvaguardare la nostra privacy e avere dati sempre disponibili.
Usufruendo di questo servizio non solo si riuscirà a proteggere nel miglior modo i propri dati ma, si riuscirà a giovarsi di numerosi servizi che garantiscono dinamicità ed autonomia; Per non bastare, scegliendo uno dei tanti servizi cloud messi a disposizioni dalle web farm si avrà diritto ad assistenza clienti tramite chat e telefono, che non è poco!

Shares