Redesign di un sito? Prima o poi è necessario… Facebook insegna!

facebook
Tempo stimato di lettura: 3 minuti, 25 secondi
Pubblicato il 7 ottobre 2011

Ogni sito web non dura per sempre, prima o poi arriva il momento di procedere con il re-design. Un bravo webdesigner è in grado di rendere un sito web attuale anche per qualche anno, ma per certe tipologie di siti internet questo non è pensabile e il redesign diventa inevitabile per mantenere vivo il sito. Rientrano sicuramente in questa categoria i social networks, come Facebook.

Nato nel 2005, Facebook ha sviluppato negli anni diversi layout grafici e la frequenza di cambiamento è aumentata molto nella sua storia più recente, con cambiamenti drastici o piccoli accorgimenti di grafica e interattività.

L’affacciarsi all’orizzonte di un nuovo social network come Google Plus ha senz’altro spinto sulla necessità di un redesign importante da parte di Facebook, che ormai è atteso da tutti: Facebook 8, con la tanto attesa Timeline (che sembra essere la causa del ritardo al lancio del nuovo profilo per problemi legali), sta per raggiungere gli utenti di tutto il mondo. Un cambiamento così evidente come quello in arrivo, per un sito internet che vanta milioni di utenti attivi giornalieri, ed un livello di interattività elevatissimo, è senz’altro un rischio che può portare al successo o ad un fiasco, con gli utenti persi a ricercare le funzionalità che tanto avevano utilizzato e apprezzato in precedenza.

Scopriamo insieme il nuovo layout di Facebook, presentato alla F8 Conference il 22 settembre 2011, e le sue nuove funzionalità.

Partiamo con l’analizzare il nuovo design della pagina profilo.

Il redesign della pagina profilo prevede ora la possibilità di inserire un’immagine grande in testata, in aggiunta a quella utilizzata come avatar. Questa nuova possibilità permetterà agli utenti di personalizzare maggiormente l’impatto della propria pagina ed i più creativi potranno sbizzarrirsi ampiamente.

I box al di sotto della foto accolgono le ultime notizie in evidenza dell’utente. Inizialmente sono mostrati 4 box ed una freccia indica la presenza di altri box nascosti per visualizzarli. Ogni utente può decidere comodamente quali saranno i 4 box che verranno visualizzati di default nel nuovo profilo. Torna quindi, anche se in minima parte, un aspetto del passato di facebook dove gli utenti potevano decidere quali widget mostrare e dove, all’interno della proprio pagina.

Alla destra della foto grande troviamo la tanto chiacchierata Timeline. Si tratta di un menu in cui poter fare un viaggio nel tempo tra le notizie del profilo in base all’anno e al mese. Ripercorrendo il passato vengono segnalati anche gli eventi relativi alla storia dell’utente, come il conseguimento di un diploma o un cambiamento di lavoro. Per la prima volta è quindi presente un sistema per recuperare pezzi di storia passata, messaggi di status ed eventi importanti rendendo il profilo quasi un diario personale. Facebook ha puntato molto su questo aspetto “personale” del nuovo profilo per comunicare il cambiamento.

Queste sono alcune delle novità che verranno introdotte da Facebook e coinvolgeranno sia l’aspetto visivo che l’interattività da parte degli utenti. E’ un cambiamento di impatto che potrebbe dare dei problemi agli utenti meno esperti, ma a giudicare dalle opinioni di chi lo ha già provato e dalla curiosità che si è creata, sembra un cambiamento ben riuscito che porterà nuova linfa a Facebook.

Facebook com’era

2005

2007

Non Solo Facebook

Vediamo come altri siti internet più o meno frequentati hanno affrontato il delicato redesign.

Linkedin

Vecchio Design

Nuovo design

Quando si parla di siti per un’utenza professionale come Linkedin, il redesign deve essere fatto con cura, mantenendo l’esperienza utente valida nel tempo ma aumentandone le funzionalità e l‘efficienza. In questo redesign è stato fatto tutto per bene, ogni funzionalità del vecchio design è stata mantenuta. L’unica parte veramente modificata è l’header, dove ha trovato spazio un modulo di login per gli utenti registrati, ed il footer dove troviamo nuove funzionalità. Si stratta di un redesign puntato alla funzionalità.

Link: Linkedin.com

Bose

Vecchio design

Nuovo design

Il nuovo design del sito Bose è un esempio di come non sia un compito così facile effettuare un redesign. Molte delle funzionalità presenti in precedenza sono andate perse: una navigazione comprensibile, un box di ricerca, la possibilità di iscriversi alla newsletter e il carrello degli acquisti. Il nuovo design ha trasformato l’home-page in una intro-page ed ha perso un po’ della sua user-friendly.

Link: Bose.com

  • aledesign.it

    Interessante sguardo verso il futuro…ovviamente curiosità a mille per la nuova versione della timeline di fb!!

  • ciao aledesign, ora la timeline è diventata disponibile a tutti, come ti sembra? è stata soddisfatta la tua curiosità? 🙂

    • Ciao Marco…ops rispondo con ritardo…direi di si..mi piace…magari poter “nascondere” maggiormente alcuni MI PIACE non sarebbe male. la foto di copertina la trovo una bella cosa..ci son maggiori possibilità di creare…Mi piacerebbe che fosse fatta anche per le fanpage magari!

Shares