Pressgram: l’app che tutela la proprietà dei contenuti su WordPress

Tempo stimato di lettura: 2 minuti, 6 secondi
Pubblicato il 1 ottobre 2013

pressgram logoSe sei un blogger amante di WordPress o hai semplicemente un sito basato su questo facile e diffuso CSM, Pressgram è lo strumento più recente e necessario da aggiungere alla tua cassetta degli attrezzi per la pubblicazione dei contenuti perchè se è vero che una bella immagine vale più di mille parole, immagina cosa può succedere al tuo blog se questa è legata ad un post di mille parole.

Facciamo però un passo alla volta, capiamo intanto cosa sia Pressgram in sintesi.

Pressgram è uno strumento che permette di avere la reale proprietà dei contenuti, l’immediata creazione di questi e quindi una relativa maggiore visualizzazione. 

Se sei curioso passa a scaricare Pressgram altrimenti prendi fiato e leggi.

Pressgram è una app per iOS con un focus appunto rivolto alla proprietà dei contenuti e a WordPress. Permette di scattare e/o aggiungere come alcune app di photo-sharing, vari filtri alle foto e poi pubblicarle direttamente sul proprio blog gestito da WordPress ovunque sia appoggiato come hosting. Quindi, in parole povere è una specie di Instagram senza la condizione maledetta posta dalle loro ToS “…noi possediamo il contenuto e possiamo fare quello vogliamo con esso… bla, bla, bla…”.

pressgramAl momento della condivisione si può scegliere naturalmente dove pubblicarla in un colpo solo:

  • sul proprio sito WordPress
  • sul proprio profilo personale Facebook
  • sul proprio account Twitter
  • su Pressgram, condizione obbligatoria, sì perchè anche questo è un social network con tanto di follower, like, immagini popular, tag, ecc…

Il trucco secondo me però sta nell’uso “intelligente” di questa app per veicolare la visualizzazione del contenuto legato all’immagine: una volta che è pubblicata la foto sul blog è da lì che è necessario condividerla sui vari social network, anche con strumenti automatici, così da spingere l’utente interessato all’immagine direttamente all’interno del sito.

Un dubbio che ho avuto, nonostante non sia un utilizzatore ne un amante di  Wordpress, è stato quello di ritrovarsi la homepage “impestata” di immagini non attinenti all’argomento del proprio blog, qui però entra in scena lo stesso creatore dell’app, John Saddington, che grazie alla plugin dedicata alla gestione di Pressgram, permetterà di nascondere una specifica categoria di post dalla homepage e dal sito. Tutto quello che dovete fare è creare una categoria chiamata ad esempio “HIDE” e poi ogni volta che si pubblica una foto che non si desidera visualizzare sul proprio sito web, è sufficiente assegnargli la categoria HIDE nella fase di pubblicazione con la app.

Che sia chiara una cosa: è uno strumento per blogger, chi cerca i like resti pure su Instagram.

  • wow, thanks for this friend!

    • NybeCommunication

      Hello John, thank you for this great application 🙂

Shares