Un passo verso l’eccellenza: Io IED Management Lab

ied
Tempo stimato di lettura: 1 minuto, 23 secondi
Pubblicato il 27 settembre 2013

L’Istituto Europeo del Design è un’eccellenza della formazione professionale, in Italia e all’estero. Quando si parla di formazione di qualità si può parlare di IED, che dal 1966 si occupa di formare talenti creativi in molte città d’Italia.

Milano, Torino, Venezia, Roma. C’è posto per ogni creativo e c’è posto per scgliere uno dei corsi delle quattro aree tematiche curate dall’Istituto: Moda, Design, Visual Communication, e Management Lab.

I docenti IED sono i migliori nel campo della comunicazione e del marketing: trasformare lo studio in valore professionale è il filo conduttore dei corsi e il riconoscimento internazioale dell’Istituto lo conferma.

Seguire un corso IED significa entrare in una realtà multiculturale pronta a formare lo studente sotto ogni punto di vista. IED Management Lab, in particolare, guarda alla formazione in vista del futuro: la comunicazione e il marketing sono in continuo movimento ed è necessario studiare e analizzare costantemente i cambiamenti che avvengono intorno ad essi.

IED management Lab forma figure profesisonali che si occuperanno di marketing, comunicazione, pubblicità e risorse umane, tutti settori altamente innovativi e ricchi di possibilità, sia in Italia che all’estero, dove sono presenti molti partner dello stesso Istituto.

I corsi tenuti su tutta Italia sono una combinazione di studio, analisi e pratica, perché senza mettersi in gioco in prima persona è difficile eccellere. Tutto quello che ogni studente deve portare è la propria creatività, sarà il motore che permetterà ai corsisti di ottenere risultati eccellenti, in compagnia dei docenti, i migliori per ogni settore professionale.

I corsi triennali dello IED sono attivi e aspettano il talento dell’anno. Perché aspettare? Fai diventare la tua passione il tuo lavoro. Diventa ciò che vuoi. Puoi farlo.

Buona formazione.

 

 

Articolo sponsorizzato

  • Marco Pisani

    Ho visto post molto più interessanti sul vostro blog piuttosto che una palese pubblicità…

    • Ciao Marco, c’è scritto da tutte le parti (sia qui che nell’anteprima) che si tratta di un articolo sponsorizzato. Quindi sì, pubblicitario certo. I blog hanno bisogno anche di questo per vivere 🙂

Shares