Pagine Facebook e immagini: e se fosse solo spam?

Facebbok e Instagram: condivisione di immagini
Tempo stimato di lettura: 1 minuto, 58 secondi
Pubblicato il 7 settembre 2012

La condivisione di immagini su Facebook è decisamente un argomento scottante. Le immagini sono un ottimo strumento per acquisire più fan sulle nostre pagine e quindi un indubbio strumento di marketing.

Non per niente Facebook ha da poco acquistato per ben 1 miliardo di dollari Instagram, una delle applicazioni fotografiche per iPhone e Android più scaricate al mondo. Perché il valore “sociale” delle immagini è davvero ragguardevole. Le immagini devono essere una freccia al nostro arco, da scoccare anche più di una volta nella giornata, vengono infatti condivise molto più volentieri rispetto alle informazioni testuali.

Pensate che i messaggi che includono una foto o un album di foto possono aumentare dal 120% al 180% la partecipazione e condivisione degli utenti della vostra pagina. Inoltre sono più di 250 milioni le persone che condividono fotografie giornalmente attraverso Facebook.

Detto questo e sottolineata l’importanza delle immagini, vorrei fare una riflessione sulle pagine che condividono soltanto foto e nessuna informazione. Hanno davvero senso? Un esempio può essere una pagina turistica, che condivide giornalmente decine e decine di foto su un determinato luogo. Fotografie prese dalle bacheche degli utenti che possono essere splendide ma anche di pessima qualità. Raramente sono fotografie di proprietà.

Certamente la condivisione di immagini altrui permette di attirare nuovi fan e di avere un’ampia visibilità, come dimostrano gli oltre 23.000 utenti che hanno messo il like a una pagina che agisce come l’esempio appena esposto. Ma la domanda che pongo ancora una volta è: ha senso?

Se dovessi basarmi solo sul numero degli utenti, la risposta sarebbe decisamente “sì ha senso”, visto appunto il numero di fan. Ma basandomi sulla mia esperienza credo che una pagina che condivida solo immagini, possa non avere senso. Vedo infatti la sola condivisione di sole mmagini come spam e non come valore. Penso infatti che la condivisione di immagini e la condivisione di informazioni debba essere almeno paritaria, se non addirittura uguale a 1 immagine = 2 informazioni. Inoltre la condivisione di immagini proprie credo sia un valore aggiunto, mentre la condivisione di foto di bassa qualità sia un fattore negativo che va a minare la qualità della pagina.

In sostanza: sì alla condivisione delle foto, anche quelle di altri utenti ma deve essere una condivisione parsimoniosa e non esclusiva, come parte integrante delle informazioni testuali per creare un valore aggiunto alla nostra Pagina Facebook.

E voi cosa ne pensate? Quante e quali foto condividete sulla vostra Pagina?

  • tina_fasulo

    ottimo articolo Valentina! 🙂

Shares