Organizzarsi con stile: infografica sui fogli di stile o CSS

immagine-evidenza
Tempo stimato di lettura: 0 minuti, 24 secondi
Pubblicato il 12 agosto 2014

In questa infografica, dedicata a chi è agli inizi e si affaccia alla realizzazione di un sito web, vi illustro 6 semplici passi per iniziare a lavorare con i fogli di stile (CSS) in modo organizzato. Potrà sembrare banale, ma iniziare un lavoro web con i CSS ben strutturati significa risparmiare tempo prima durante e successivamente, a lavoro compiuto, quando ci sarà da mettere mano al sito web o fare eventuali modifiche allo stile.

L’infografica è stata ispirata da un articolo su Bloomwebdesign.net

infografica-consigli-css

 

  • giaba90

    La mia abitudine è di usare gli ultimi 2 punti: Divido il foglio css in blocchi riferiti alle sezioni del sito. Dall’alto verso il basso, cosi come incontro gli elementi nell’html scrivo il css. Alla fine mi ritrovo il primo blocco che è riferito al logo,menù etc. ed l’ultimo blocco di codice è riferito al footer.
    Anche il punto 6 è una mia abitudine però colori e tipografia gli annoto sempre in un file .txt diverso dal .css

    Dovro cambiare abitudine

  • Simone Cociancich

    Ordinare le regole in ordine alfabetico non mi sembra un’ottima idea (e un decente editor di testo avanzato dovrebbe già mostrarteli automaticamente ordinati in una barra di navigazione laterale): regole logicamente affini possono essere alfabeticamente lontane perché una ha qualche specificatore in più davanti. Io di solito le ordino per specificità (prima i tag, poi le classi, poi gli id; prima gli elementi contenenti poi gli elementi contenuti; etc.) e posizione (approssimativa) nel layout nel documento html (header, contenuti, footer). Può essere comunque una regola valida per chi è agli inizi e non ha l’allenamento per tenere a mente troppi fattori diversi insieme

Shares