Migliora la tua pagina “Chi Siamo”

chi siamo
Tempo stimato di lettura: 3 minuti, 7 secondi
Pubblicato il 5 novembre 2013

Quale è la pagina del tuo sito che accoglie più visitatori? Ci sono molte probabilità che sia la pagina “Chi siamo”, infatti se sei un’azienda questa è quella che riceve un numero molto alto di visite.

È fantastico, a meno che non la stia trattando come l’ultima delle pagine.

Perché hai cosi tante visite su questa pagina? Perché se i tuoi clienti sono arrivati sul tuo sito e sono interessati ai prodotti che fornisci, il passo logico successivo (prima ancora di comprare o avere l’idea di contattarti) è proprio quello di capire con chi hanno a che fare: questo è il motivo per cui il “Chi siamo” è così importante!

Ovviamente scrivere su noi stessi e su quello che facciamo può essere imbarazzante, questo imbarazzo si traduce in descrizione quanto meno caratteristiche:

La Pippo Enteprise  è un fornitore globale di soluzioni che ridefinisce il concetto di networking aziendale e connettività, fornendo una miscela unica di servizi ed esperienze innovative per i suoi clienti”

Alquanto impressionante direi, ma non dice nulla.

Affidati a un approccio diverso: devi fare in modo che la tua pagina “Chi siamo” offra ai potenziali clienti quelle sicurezze di cui hanno bisogno per sceglierti.

Eccoti 5 consigli su come risolvere il problema!

Parlate delle esigenze del cliente

Non parlare di quello che fai. Probabilmente se ti hanno trovato sanno già cosa fai, preoccupati di mostrare loro le tue soluzioni e benefici. Che cosa vogliono sapere i clienti? Di primo impatto vogliono conoscere il tuo business e le soluzioni che hai da offire per risolvere un loro problema

Parlate dei fatti

Molte pagine sono piene di parole come visionario, dirompente, eccezionale. Troppi superlativi!

Se la tua azienda è davvero eccezionale, parla dei fatti: decido io se sei eccezionale. Se la tua azienda è davvero visionaria, parlami dei nuovi prodotti che hai sviluppato: decido io se sei visionario. Se stai sviluppando un nuovo business e sei agli inizi non buttare dati a caso, spiega il tuo piano, fammi capire come hai deciso di realizzare il tuo progetto, dammi i dati e le stime di cui ho bisogno, offrimi la possibilità di decidere se vale la pena salire a bordo della nave o no.

Non tentare mai di passare per quello che non sei!

Non provare a passare per un’azienda affermata o che lavora nel campo da svariati anni se sei una Start-up. Essere una start-up ha i suoi lati positivi, puoi essere una realtà stimolante: descrivi ai nuovi clienti quali benefici potranno ottenere visto che sei una nuova piccola realtà, parlagli della maggiore attenzione con cui ti occuperai di loro e dei tempi di consegna più rapidi.

Utilizza foto reali

Usa sempre foto di persone e luoghi reali, se non ne possiedi non usare foto; non cadere nella tentazione di usare immagini stupende, ma tratte da archivi fotografici. Siamo tutti bravi a scaricare immagini da archivi fotografici, ma è meglio avere sempre foto reali che parlino della nostra realtà.

Aggiornala

Sì, una pagina “Chi siamo” deve essere sempre aggiornata, un “work in progress” continuo. Ogni volta che incontrerai un cliente, aprirai una nuova sede, chiuderai un grande business, tu ricordati di aggiornarla

La tua pagina “Chi siamo” deve sempre rispecchiare la visone aziendale che un cliente ha di te oggi

In conclusione

Sii semplice. Non usare un linguaggio complesso per descrivere quello che fai, parla della realtà, sii sincero, usa un linguaggio chiaro che descriva semplicemente ed efficacemente quello che fai.

Utilizza un linguaggio semplice per descrivere come vengono soddisfatte le esigenze del cliente e come risolverai i loro problemi: questo è il modo migliore per stabilire la credibilità e aiutare i potenziali clienti a decidere se sei la scelta migliore per loro, perché le persone fanno affari con persone reali, non con le aziende.

Articolo tratto da:8 Ways to Improve Your ‘About Us’ Page

  • Laura Gargiulo

    parole sante!! vale anche per la ricerca di collaboratori fra freelance, quando la presentazione è farraginosa passo ad altro 🙂

    • marco

      a tratti mi sento farraginoso Laura 😀

      • Laura Gargiulo

        ahahhahahha

      • Laura Gargiulo

        tra l’altro proprio oggi mi hanno chiesto un articolo sul media kit, ed ora che mi sono ricordata integro con questo tuo articolo, grazie!

  • Elena85

    Ottimo articolo che entrerà a fare parte del case study per convincere il mio cliente! 😉 grazie, condivido!

    • marco

      grazie Elena , la parte complessa sarà convincere il cliente

  • concordo, e potrei affinare già da subito le mie pagine “chi siamo” facendo tesoro di questo articolo… 😉

  • Un ottimo articolo, parecchia riflessione e… occorre un restyle dalle mie parti!
    Ottimi suggerimenti e consigli, da applicare quanto prima.

Shares