Intervista di un successo: Laura Gargiulo e il Web Design.

Tempo stimato di lettura: 3 minuti, 9 secondi
Pubblicato il 21 dicembre 2011

Quando si parla di Webdesign è difficile non tenere in considerazione uno dei siti web più influenti nel campo ed è altrettanto difficile non conoscere la sua creatrice, Laura Gargiulo. Esperta professionista del settore, Laura ha dato vita a una delle community più conosciute per i web designer freelance: Italian Web Design. Abbiamo deciso di intervistarla perché riteniamo sia una risorsa preziosa per tutti coloro che girano nel mondo del Webdesign e aspirano a crescere giorno dopo giorno.

A Laura la parola!

Laura Gargiulo in 5 aggettivi: quali useresti per descriverti?

Simpatica,determinata ma insicura, umile, innamorata 🙂

Raccontaci brevemente la tua storia. Come sei entrata nel mondo del web design?

Oddio, non me lo far raccontare da capo, è tutto qui, ma in sintesi: avevo già l’informatica come base per il percorso di superiori intrapreso, ma dopo qualche anno di contabile mi sono rotta e vedendo alcuni amici di Livorno che campavano con il webdesign ho mollato tutto per seguire un corso organizzato dalla regione (cosa che mi ha fatto ancor più credere che era una cosa fattibile)

Pensi di essere solo agli inizi del tuo percorso?

Non direi proprio, ma non mi definisco di certo arrivata perché ne deve passare ancora di acqua sotto i ponti! Per fortuna il lavoro da freelance ti costringe ad ingegnarti, trovare sempre nuovi stimoli (ed entrate) e credo di essere ancora ad un terzo del mio percorso, considerato che dovrò lavorare fino a 70 anni per avere uno straccio di pensione, direi che sono una novellina 😀

Come è nato Italian Web Design (IWD)?

In un caldo agosto del 2007, in cui volevo condividere con altri le dispense dei primi corsi di illustrator tenuti a studenti di un corso regionale, e poi per “appuntarmi” novità viste in rete. Da lì il consenso e le visite sono cresciute ed ho cominciato a pensarci come ad un impegno fisso e da mantenere.

Cosa ti spinge a continuare il tuo percorso da freelance?

Proprio la possibilità di reinventarmi continuamente. Non nego di desiderare periodi di “riposo” in cui lavori come un automa a quello che ti passano da fare e basta e ti pagano uno stipendio fisso, ma finché c’è la voglia, andrò avanti.

Rimpianti o rimorsi?

Nessuno, davvero 🙂

Da quando hai iniziato ad oggi, cosa pensi sia cambiato nel mondo del web design?

Beh il mondo del webdesign cambia di 6 mesi in 6 mesi, per cui tanto! Si è passati dal non conoscere i css a voler fare già i siti in html5 quando questo non è ancora uno standard. Eppure c’è chi fa ancora siti con tabelle, il mondo è bello perché è vario.

Cosa ti aspetti dal futuro del web design?

Sinceramente? nulla…sono così disillusa e “rassegnata” positivamente all’evoluzione naturale delle cose che non so proprio cosa aspettarmi!

Un consiglio per tutti i neofiti del settore, che aspirano a una carriera come la tua!

L’unico modo per sapere se si è bravi è mettersi continuamente in discussione e chiedere pareri per migliorarsi, studiare e confrontarsi. Ci saranno sempre le invidie e una percentuale che ti viene contro, ma devi capire obiettivamente se le critiche sono costruttive o meno. Ciò non toglie che bisogna buttarsi fin da subito e non aspettare di essere dei geni, perché il tempo passa e i clienti pure!

Vuoi fare qualche ringraziamento in particolare? Approfittane!

Ringrazio tutti quelli che seguono Italianwebdesign, ma anche quelli che ci capitano per caso da google, e sono tanti, ho statistiche alla mano. E un grazie va a quelle persone che hanno acquistato o acquisteranno il mio ebook!!!

A proposito dell’e-book, Laura ha scritto un’interessante guida al Web Design, ricca di risorse, consigli e guide. Potete acquistarlo seguendo questo link: Consigli di Webdesign base.

Grazie a Laura e alla sua professionalità, le auguriamo di avere sempre più successo e di continuare senza sosta il suo lavoro da freelance!

  • grazie a voi della curiosa intervista e degli auguri!!
    che il 2012 sia proficuo per tutti!

    • Grazie a te per la disponibilità che ci stai mostrando in tutto, davvero.

  • Grazie a te per la tua disponibilità!
    Speriamo che il 2012 premi tutti i lavoratori freelance 😀

  • Daniele Ferla

    Complimenti Laura|
    Un saluto
    Daniele

  • Angela

    Sull’umile… avrei un pò da ridire…

  • angela dimmi pure, non ho problemi. probabilmente qualche volta avrò peccato di poca umiltà, siamo umani. in particolare in che occasione?

  • Sempre bello leggere queste interviste.
    Grande Laura e grande IWD!

  • Eliso

    Apprezzo molto il lavoro che fa laura per IWD, purtroppo i suoi lavori a livello di webdesign sono davvero brutti IMHO. Basta guardare il suo portfolio su lauryn.it
    E’ la dimostrazione che anche chi non sa fare una cosa, riesce lo stesso ad avere successo, un bel messaggio positivo per il 2012!

    • ciao Eliso, il mondo è bello perchè è vario. non sono una grande artista, su questo non ci piove. e spero proprio che il messaggio sia positivo per tutti, anche chi fa lavori mediocri come i miei può farcela a lavorare e mantenersi. se poi la punta di invida che leggo è dovuta al fatto di essere inclusa nella categoria “famosi” è altro discorso, non ho fatto niente per finirci se non darmi tanto da fare per condividere tramite italianwebdesign 🙂

    • Ciao Eliso, credo che per diventare “qualcuno” bisogna avere la capacità di poterlo fare. E’ anche questo un qualcosa che non si può imparare facilmente. Non sempre occorre essere dei fenomeni assoluti della tecnica per essere apprezzati. Anche saper informare e fornire servizi utili ed interessanti alla gente è una grande qualità. E mi pare che non siano in molti a farlo, Lauryn lo fa, no? La tecnica e l’estetica le giudicheranno i suoi clienti. Laddove ci può essere magari una “non eccellenza” questa potrebbe essere tranquillamente compensata con, magari, una maggior attenzione a chi hai di fronte. Imho 🙂

  • Vorrei precisare una cosa.
    Noi pubblichiamo tutti i commenti perché riteniamo che la libertà di opinione sia fondamentale, soprattutto nel web.
    Ma chiederei anche rispetto per gli utenti. Lasciare un commento solo per insultare, senza avere poi il coraggio di metterci la faccia, mi sembra alquanto infantile.
    Critiche, problemi e altro possono essere risolti parlandone anche in privato, senza pendere la palla al balzo e sfruttare un articolo pubblico.
    Detto questo, Laura si è occupata di creare anche il mio sito web e sono molto soddisfatta del suo lavoro, ha saputo raccogliere le mie richieste in pieno.
    Brava Laura.

    • grazie beatrice :))
      tra l’altro nonostante la mediocrità dei miei lavori i miei clienti sono sempre rimasti soddisfatti. se, come raramente è successo, non rimanevano soddisfatti della grafica, per fortuna ho un team valido, e passavo la palla ad Andrea del mio gruppo Piperitalab, e non abbiamo mai perso un cliente. ma non devo star qui a difendermi. mi incuriosisce solo il fatto che chi lancia anatemi poi non lascia mai un sito personale nella firma…

Shares