Come Integrare Disqus in WordPress

Disqus
Tempo stimato di lettura: 5 minuti, 28 secondi
Pubblicato il 13 luglio 2012

L’infrastruttura dei commenti di WordPress è abbastanza ordinata e soddisfacente per molti, ma nel caso in cui vi fosse il bisogno di far autenticare gli utenti del tuo sito tramite i loro account dei social network come Facebook, Twitter, Google e gli altri, bisogna installare un plugin che implementi tale funzionalità.

In alternativa, potresti utilizzare Disqus.

Si tratta di un sistema di gestione dei commenti che fornisce il supporto di quasi tutte le API di autenticazione, inclusi Facebook, Twitter, Google, Yahoo e OpenID.

Ma non è finita: oltre a questo è possibile autenticarsi con le proprie credenziali di Disqus o semplicemente solo commentare tramite l’inserimento di nome e indirizzo e-mail.

C’è un modo molto semplice per integrare Disqus in WordPress: basta registrare un nuovo account di Disqus e installare un plugin. Verranno addirittura sincronizzati i commenti precedentemente inseriti in WordPress, in modo tale da non doversi preoccupare dei commenti esistenti. E il bello è che li mantiene sincronizzati!

Tuttavia è possibile che la sincronizzazione dei commenti non sia di tuo interesse e che l’aggiunta di strane queries nel database causi anche a te dei terribili mal di pancia: niente paura, c’è un modo relativamente semplice di integrare Disqus in un sito WordPress.

Registrare un nuovo account di Disqus

Ecco la parte più semplice della guida: ti basta andare su Disqus.com e completare la pagina per registrare un nuovo account:

Registrazione Disqus

(Non dimenticare di verificare l’account appena registrato cliccando sul link che ti arriverà per e-mail!)

Configurare il plugin ed esportare i commenti esistenti su Disqus

La prassi è la solita: scarica il plugin, estrailo nella cartella “plugins” sull’FTP ed attivalo dal pannello di amministrazione.

Una volta attivato il plugin, verrà mostrato un messaggio con un link per configurare il plugin.
Prima di tutto autenticati con le tue credenziali di Disqus:

Impostazioni Disqus

Successivamente scegli il vostro sito e… congratulazioni! Hai appena installato Disqus.
Dall’opzione “Commenti” nel pannello di amministrazione in alto a destra della pagine comparirà l’opzione “Opzioni avanzate”. Qui ci sono alcune opzioni da selezionare:

Impostazioni Disqus 2

  1. Disqus short name: si tratta del nome utilizzato per registrarsi a Disqus. Questo valore dovrebbe essere già impostato da quando hai fatto l’autenticazione qualche minuto fa.
  2. The API keys: anche questa opzione è già impostata e non c’è alcun bisogno di cambiarla. Se accidentalmente ti capitasse di cambiarla o eliminarla, è possibile riottenere la chiave corretta dalla tua pagina profilo su Disqus.com.
  3. Application Public & Secret Keys: queste vengono utilizzate da applicazioni che utilizzano l’accesso di Disqus. Non ne parleremo in questo tutorial, quindi passiamo oltre.
  4. Where to use Disqus comments on: dove vuoi che i commenti di Disqus vengano utilizzati? Lascia l’opzione così com’è se vuoi vedere i commenti di Disqus in tutti gli articoli del sito.
  5. JS output for comment counts: Disqus cercherà automaticamente di cambiare la funzione che mostra il numero dei commenti del tuo tema. Se dovesse fallire, potrebbe esserci il bisogno di abilitare questa opzione.
  6. Disable automatic synchronization: se non vuoi sincronizzare i nuovi commenti (postati su Disqus) con quelli nativi di WordPress, disabilita questa opzione.
  7. Disable server side rendering: questa opzione inserirà la lista dei commenti dell’articolo prima che Disqus venga caricato nella pagina. Attualmente Google indicizza i commenti di Facebook e Disqus (ed altri sistemi simili) ma non vi è alcuna certezza che altri motori di ricerca facciano la stessa cosa, quindi se ritieni di avere del traffico consistente da altri motori di ricerca lascia questa opzione deselezionata; in caso contrario (ovvero ti interessa solo Google e/o che non c’è bisogno di farti trovare con le parole chiave nei commenti) seleziona quest’opzione.

Prova a dare un’occhiata ad uno dei tuoi articoli e ammira come Disqus stesso caricherà i commenti nativi di WordPress.

Esportare i commenti esistenti su Disqus

Oltre alle opzioni che abbiamo appena esaminato, c’è l’opzione “Import / Export” con la quale è possibile importare ed esportare i nostri commenti:

Import - export

Il processo di esportazione consiste nel cliccare il pulsante “Export” ed aspettare che Disqus finisca di “importare” i tuoi commenti sul proprio database:

Import - export

Il completamento potrebbe impiegarci alcuni secondi o addirittura alcune ore: su un blog con 20.000 commenti ci metterà sicuramente delle ore ma con blog con 20 commenti ci impiegherà pochi secondi:

Import details

Ecco fatto con il plugin. Niente male no?

Se intendi procedere utilizzando il codice della prossima parte dell’articolo, ricordati di disattivare il plugin: c’è chi preferisce riattivarlo una volta ogni tanto soltanto per fare un backup dei commenti di Disqus sul proprio database (cliccando su “Sync comments” nella sezione “Import / Export”) ma se pensi che non utilizzerai mai più il plugin e non vuoi che i backup vengano salvati sul tuo database, puoi anche disinstallarlo con il pulsante “Disinstalla”.

Integrare i commenti di Disqus

La funzione è abbastanza semplice: utilizza il codice ovunque tu voglia nella tua single.php e page.php per mostrare i commenti di Disqus per quella pagina. Puoi anche cercare la funzione comments_template(); e sostituirla con la nuova funzione se non intendi più utilizzare i commenti nativi di WordPress.

Esaminiamo un pochino più a fondo il codice:

  • Carica il JS: senza il JS non possiamo fare nulla!
  • Posiziona il DIV per caricare i commenti: inserisci <div id=”disqus_thread”></div> perché Disqus ha bisogno di questo elemento con questo ID per caricare i commenti.
  • Configurazione delle variabili JS di Disqus: dobbiamo impostare queste variabili in modo tale da consentire a Disqus di orientarsi nella pagina. Non è obbligatorio impostare il “disqus_title” e “disqus_url” in quanto Disqus può ottenerlo dall’indirizzo della pagina e dal tagma se qualcuno visita il sito con un indirizzo che contiene qualcosa tipo “…?utm_source=feedburner” l’indirizzo sarebbe differente dall’originale e questo potrebbe causare dei problemi.

Recuperare il conteggio dei commenti

Puoi inserire il codice ovunque nel tuo tema purché sia all’interno del loop. Sfortunatamente Disqus può solo contare i commenti con un link che abbia #disqus_thread alla fine.

Conclusioni

Disqus è stato creato nel 2007 e ad oggi conta oltre 75 milioni di utenti nel mondo. Forse manca di alcune configurazioni ma è uno dei migliori sistemi per la gestione dei commenti. Lo scopo di questo articolo è di mostrare come potersi registrare a Disqus, installarlo sul tuo sito WordPress, migrare i tuoi commenti e con poche righe di codice mostrare i commenti. Per una recensione più dettagliata di Disqus vi rimando a questo articolo che approfondisce meglio alcuni dettagli.

Integri Disqus nel tuo sito in maniera diversa o hai un modo migliore per farlo? Faccelo sapere nei commenti qua sotto, chiaramente serviti utilizzando Disqus!

  • si concordo pienamente ottimo sistema per gestione commenti, l’ho istallato nel mio blog, ho solo un problemino e non so se riesci ad aiutarmi, il carattere di scrittura e bianco ho provato anche ad inserire il codice css per cambiare colore al carattere ma niente da fare hai qualche idea… 🙂

    • Probabilmente Disqus ti aggiunge qualche stile con specificità maggiore rispetto al tuo tema. Prova aggiungendo un !important alla dichiarazione colore 😉

      • ho eseguito tale operazione così
        .dsq-full-comment { color: #333333 !important; }

        ma niente

        • Prova a verificare tramite firebug o console quale stile viene applicato al testo. Probabilmente c’è qualcosa che lo sovrascrive. Se non riesci a risolvere contattami in privato 😉

  • Guest

    Salve, disqus 2012 (da come ho capito) eredita il colore dei link dal foglio di stile del sito. Qui come vedo è rosso, nel mio caso (http://www.comitatoabruzzesedelpaesaggio.com/2012/06/pescara-decisa-la-demolizione-di-les-paillottes/) ha scelto un blu elettrico #0000EE e non so dove lo abbia trovato. Sapreste dirmi dove potrei modificarlo? attraverso firebug vedo che proviene da disqus.com/embed… non c’è modo di modificarlo in css o nell’editor del plugin? grazie

  • manfredlatinio

    Salve, disqus 2012 (da come ho capito) eredita il colore dei link dal
    foglio di stile del sito. Qui come vedo è rosso, nel mio caso http://www.comitatoabruzzesedelpaesaggio.com/2011/11/pescara-sconosciuta/
    ha scelto un blu elettrico #0000EE e non so dove lo abbia trovato.
    Sapreste dirmi dove potrei modificarlo? attraverso firebug vedo che
    proviene da disqus.com/embed… non c’è modo di modificarlo in css o nell’editor del plugin? grazie

  • Ma i commenti scritti su Disqus vengono anche copiati su wordpress? Se uno giorno non si volesse più utilizzare Disqus tutti i commenti verrebbero persi?

    Ciao

  • Salve. Anche io ho installato Disqus sul mio nuovo blog. Non capisco perchè a volte si sovrappone con la barra inferiore del tema e non permette la lettura dei commenti. Questo è il blog ilovesicilies .altervista .org
    Qualcuno saprebbe aiutarmi?
    Grazie

  • ottimo articolo, l’ho seguito e in 10 minuti ho installato tutto senza problemi, svecchiando il pannello commenti del blog. Speriamo che anche lato seo sia utile!

  • ciao, l’ho messo anch’io nel mio piccolo blog, però non capisco come mettere l’italiano… tutti dicono di impostare la lingua italiana dal menu settings, ma a me dal menu a tendina non mostra la nostra lingua. Ho scaricato anche i 3 file della traduzione, ma non so come metterli visto che non è il solito sistema dei file .po da mettere nella cartella languages.
    Sapreste dirmi come impostare Disqus in italiano ? Grazie

  • io non ho capito niente 🙂 ho installato Disqus ma mi sono spariti i vecchi commenti wp…come si fa?

  • Conte Bianconero

    secondo voi installare Disquis ha il vantaggio di aumentare le visite?

  • fantagiglio

    Ci provo grazie

  • Ciao Francesco, vorrei installare Disqus sul mio blog ma utilizzo WP Multisito, con cui gestisco due lingue. Ho letto di qualche incompatibilità e della necessità di registrare due account su Disqus, uno su ogni sito. Non vorrei fare danni, sai dirmi qualcosa in merito? Grazie mille in anticipo 🙂

  • blog .impresabruschetta.it/ambiente-e-salute/

    ciao ragazzi sono riuscito a integrare il plugin però come vedete non ha un minimo di PADDING.

    La domanda è:” dove vado a trovare il padding di questo plugin? GRAZIE a tutti

    • Vittoriapersonalshoppet

      Ciao non so se hai risolto, comunque bisogna richiamare #disqus_thread

  • io non riesco ad installarlo, mi aiuti?

  • mario

    Ottimo

  • matteor88

    Ottimo articolo!!

  • Estermillecolori

    Salve e complimenti per il sito! 🙂
    Vi scrivo per disperazione e spero davvero che mi possiate aiutare…
    Ho appena creato un sito su Blogger, incorporando il sistema Disqus (e già non mi pare vero, calcolando il mio livello di impedimento per queste cose, iniziamo bene, vero?!).
    Ho visto che, però, il conteggio dei commenti non appare in nessun post!!!
    Quindi: come posso far apparire il conteggio commenti di Disqus su un sito Blogger?

    Spero sul serio che qualche anima pia e gentile mi orienti, se possibile..
    Vi prego, guidatemi come guidereste una bambina! Tanto, il livello è quello…sono alle prime armi.
    Grazie! Buon lavoro! 😉

  • Euzaweb

    Disqus recepisce la configurazione di WordPress circa le varie opzioni di moderazione? Grazie

Shares