Instagram: come usare al meglio il multi-account

multiaccount Instagram
Tempo stimato di lettura: 2 minuti, 17 secondi
Pubblicato il 3 marzo 2016

Di multi-account su Instagram si parlava da tanto, la sua introduzione era nell’aria, ma aggiornamento dopo aggiornamento le delusioni si sono accumulate, finché finalmente, prima con un test su Android e poi con la versione 7.15 anche per iOS, questa attesissima funzionalità è arrivata.

Instagram è sempre più popolare, in Italia siamo 60mila, e di queste persone circa 9mila usano questa popolare app, sempre più apprezzata anche dalle aziende. Con questi numeri è facile capire come ogni nuova funzionalità venga sempre accolta con grande interesse, e il multi-account era di certo la più attesa e desiderata.

Come funziona il multi-account su Instagram

Il funzionamento del multi-account di Instagram è molto semplice e ricorda un po’ quello dell’app di Twitter.
Per prima cosa dovrete aprire l’app ed entrare in “Opzioni” (rotellina in alto a destra) e successivamente in “Aggiungi account”. Una volta aggiunti gli account, che almeno per ora non possono essere più di cinque, sarà possibile scegliere in quale entrare da un semplice menù a tendina, che comparirà cliccando sul vostro nome nella schermata del vostro profilo Instagram. Prima bisognava per forza effettuare il logout e un nuovo login, digitando ogni volta nome e password. Conosco persone che andavano in giro con due o più smartphone o tablet solo per evitare questa seccatura.

Instagram: come usare al meglio il multiaccount

Come usare (bene) il multi-account su Instagram

Il multi-account rappresenta una bella comodità per chi ha più account su Instagram, tra le categorie di utenti che di certo attendevano questa funzione e l’hanno accolta con grande entusiasmo ci sono:

  • Social Media Manager che curano la presenza su Instagram di una o più aziende o organizzazioni oltre che, molto probabilmente, un proprio account personale
  • fotografi, artisti e creativi che gestiscono più progetti “visual” e desiderano tenerli ben distinti con account tematici
  • appassionati di Instagram che vogliono sfruttare tutte le sue funzionalità e potenzialità.

Il multi-account è una risorsa utile, vi può far risparmiare del tempo, in particolare se Instagram non è per voi solo una passione, ma anche uno strumento di lavoro.

Il modo migliore di usarlo è sfruttarlo per aumentare le interazioni su più account. Prima che questa funzione divenisse finalmente realtà, molti avevano un account principale e uno o più account secondari che spesso venivano decisamente trascurati. Con il multi-account Instagram non ci sono più scuse, potete lavorare su tutti i vostri profili allo stesso modo, moltiplicando così le grandi potenzialità di questo social network.

Cose da non fare con il multi-account

Se vi seguono in quattro gatti su Instagram, evitate di disperdere i vostri contenuti su più account, in particolare se dietro questa scelta non c’è un preciso progetto editoriale o altre ragioni sensate.

Evitate poi di passare da un account all’altro solo per mettere un mi piace alle vostre stesse foto, 4 apprezzamenti in più non fanno certo la differenza.

Shares