Come riconoscere un bravo UX Designer?

itImmagine originale tratta da Fotolia
Tempo stimato di lettura: 0 minuti, 40 secondi
Pubblicato il 7 agosto 2014

Come per ogni professione del web che si rispetti, il rischio di confondere un professionista con un freelance alle prime armi è alto se non si conosce la materia.

Ecco allora un breve vademecum che racchiude le skill principali che deve avere un bravo UX Designer:

  • Si preoccupa profondamente della gente per cui progetta
  • Esegue test qualitativi per capire con precisione i problemi della gente
  • Visualizza in modo chiaro le proprie idee sotto forma di schizzi, schemi, wireframe o prototipi
  • Comunica le proprie idee in maniera efficiente. Lavora bene in team
  • Capisce i misteri della mente umana
  • Analizza il comportamento delle persone basandosi su dati quantitativi
  • Ha una grande ed aggiornata conoscenza di Psicologia, HCI, Architettura dell’informazione, Usabilità…
  • Capisce che i grandi progetti sono realizzati in modo iterativo.

infografica-ux-designer

Si ringrazia Daniele Congiu per il contributo.

  • Enzo Barone

    La trovo un tantino esagerata in qualche suo punto.

    “Capisce i misteri della mente umana” o “Ha una grande ed aggiornata conoscenza di Psicologia”… Sbaglio?

    • Eheheh, è per dare un taglio più simpatico all’infografica, si tratta di semplici “buone caratteristiche” che non dovrebbero mancare, è finalizzato semplicemente a sottolineare la complessità della professione che non dovrebbe essere liquidata come “la può fare anche mio cugino”, tutto qui 😉

      • Enzo Barone

        Si si capisco, figurati. Non era un tono polemico il mio 🙂 era per avviare la discussione. Ovviamente se fosse presa alla lettera potrebbero farlo forse solo i dottori in psicologia eheheh.
        Comunque molto interessante.

  • simpatico articolo e molto utile, ovviamente concordo con Enzo dicendo che si dovrebbe essere dottori in psicologia se dovessimo seguire certe regole 🙂 ma si capisce molto bene il lato IRONICO.

Shares