Font inspiration: Centeria Script

Centeria img evidenza
Tempo stimato di lettura: 3 minuti, 37 secondi

255 Flares 255 Flares ×

Oggi vorrei parlarti di riccioli.
Dato che siamo in una puntata della rubrica Font Inspiration è chiaro che i riccioli di cui intendo parlarti sono relativi ai font. Per evitare riferimenti a ricci di altra natura, e per fare i fighi, possiamo chiamarli anche curl.

Ok, ora ricomponiamoci e parliamo di cose serie.
Il font di cui voglio parlarti è il Centeria Script:

Centeria preview

Si tratta di un font calligrafico dalle linee molto arricciate, e dallo stile moderno ma al tempo stesso un po’ romantico.

Puoi scaricare gratuitamente la versione Demo qui.

Su Myfonts trovi la famiglia completa, composta da 12 font:

  • Centeria Script Thin
  • Centeria Script Thin Alt
  • Centeria Script Thin Slanted
  • Centeria Script Thin Alt Slanted
  • Centeria Script Medium
  • Centeria Script Medium Alt
  • Centeria Script Medium Slanted
  • Centeria Script Medium Alt Slanted
  • Centeria Script Fat
  • Centeria Script Fat Alt
  • Centeria Script Fat Slanted
  • Centeria Script Fat Alt Slanted

Ogni singolo font può essere acquistato a 5$ per uso personale oppure a 59$ per uso commerciale.

La versione Demo corrisponde alla Thin, cioè quella dalle linee più sottili.
Rispetto alla Thin, però, la Demo ha parecchi glifi in meno: al posto dei glifi mancanti visualizziamo il classico simbolo di carattere oscurato, tipico delle versioni demo:

Oscurato

In ogni caso la Demo ha tutto il necessario per permetterci di lavorare in maniera adeguata, e dare libero sfogo alla nostra creatività. E’ composta da lettere maiuscole, minuscole, numeri e simboli (pochi, solo la punteggiatura e i simboli strettamente necessari).

Come utilizzare al meglio questo font?

I font calligrafici con i “riccioli” donano al progetto in questione un aspetto tutto particolare.

La caratteristica che rende il Centeria Script particolarmente interessante, è che non si tratta del classico font da cerimonia, elegante e distinto. Al contrario, ha un’aspetto molto moderno e sbarazzino.
Di solito i ricci e gli swirl sono decorazioni tipiche dei calligrafici molto eleganti.

Il Centeria Srcipt è stato progettato a regola d’arte poiché le lettere minuscole assomigliano più a un handwriting che a un calligrafico, mentre le maiuscole sono realizzate con un gioco di riccioli a spirale.
E’ un font caratterizzato da un mix di stili, il che gli conferisce carattere e personalità.

A proposito di ricci: quelli a spirale sono tipici dei font moderni, mentre quelli più in stile swirl caratterizzano, in genere, i font calligrafici più eleganti e tradizionali.

Vediamo qualche esempio in cui un ricciolino a spirale nella maiuscola può fare la differenza.

Questo è l’header del mio blog: ho utilizzato un font molto simile al Centeria Script nel menù di navigazione principale e nei titoli della sidebar.
Per bilanciare le linee sottili e arricciate, ho utilizzato un sans-serif dalle linee spesse e geometriche all’interno del menù di navigazione secondario e nei titoli dei post.

pupixel header

L’header del sito keikolynn.com utilizza un font dalle linee più spesse e morbide, ma anch’esso giocato sul ricciolino a spirale.
Si avvicina abbastanza al Centeria Script Fat, che personalmente trovo il font più delizioso di tutta la famiglia.

keilkolynn

Anche in questo biglietto da visita le iniziali con il ricciolino fanno la differenza: mettono in risalto il nome con un tocco “romantico”, restando sempre nell’ambito dell’informalità (con un calligrafico classico in stile swirl l’impatto sarebbe stato molto più serio e formale)

Allison Suter

Nel caso di Vintage Soul Design tutto il branding è giocato sul contrasto tra un calligrafico “arricciato” e un serif dalle linee definite.
Questo mix di font, accostato a toni pastello come il celeste, il rosa e il beige, crea un’atmosfera particolare di grande impatto estetico.

VintageDesigns

Nel packaging design vengono utilizzati spesso font di questo tipo per conferire un tocco romantico al prodotto pur mantenendo un registro informale adatto ad un target giovane.

Un ottimo esempio potrebbe essere la bottiglia di Fountain Summer: il ricciolino a spirale della “S” maiuscola e lo swirl donano al design della bottiglia un vago gusto retrò, tutti i caratteri minuscoli però hanno uno stile molto easy, quasi handwriting.

Fountan-Summer

La bottiglia di The Old Goood rum ha un design tutto particolare, e la scelta del font è perfetta.
Le arricciature del font si integrano con la grafica e ne rafforzano il messaggio.

TheOldGooodRum

Anche in questo caso il font con i riccioli a spirale si integra alla perfezione con lo stile romantico e con i colori del packaging.
Si tratta di una latta di popcorn dolci.

SugarAndSpicePopcorn

Ti piacciono i font calligrafici con la spirale?
Li hai già utilizzati o li utilizzeresti in tuo progetto?

Download

255 Flares Twitter 10 Facebook 21 Google+ 16 LinkedIn 2 Pin It Share 206 255 Flares ×