Facebook Live: cos’è e come usare la novità di Zuckerberg ?

facebook live
Tempo stimato di lettura: 6 minuti, 51 secondi
Pubblicato il 19 maggio 2016

Facebook Live …e sei in diretta col mondo!

Mark Elliot Zuckerberg ha annunciato circa 1 mese fa un nuovo servizio per i propri iscritti dal nome Facebook Live, che consiste nella possibilità per tutti gli utenti di Facebook di trasmettere dirette streaming attraverso il proprio smartphone semplicemente con un paio di click.

Tutti noi potremo produrre a breve video live condividendo quello che vogliamo, alle persone che vogliamo,  in qualsiasi momento.

Ad oggi in Italia la funzionalità è disponibile a macchia di leopardo: alcune persone possono già “andare in onda” col proprio video live, altre non hanno ancora questa feature abilitata all’interno della propria APP FB sullo smartphone, ma dovranno aspettare solo qualche settimana.

Di cosa stiamo parlando nella pratica?

L’immagine successiva mostra, innanzitutto, l’icona”Live Video”  che sul tuo smartphone,  quando apri la casella per pubblicare uno status, dovrebbe apparire” oltre a quelle “Aggiungi foto/video” e “Crea album fotografico”:

fb-live-verified                 facebook live

Potrai aggiungere un titolo o una breve descrizione sulla diretta che stai  per avviare, scegliere quali fra i tuoi amici potranno vederla, sapere il numero di amici che ti sta seguendo, leggere i loro commenti allo streaming, salvare automaticamente o cancellare il video.

facebook_live_screenshot

 

Quali sono le caratteristiche di Facebook live?

Innanzitutto il contatto e l’interazione che il “regista” può avere con le persone che seguono la diretta. Gli utenti, mentre guardano il video, possono interagire con commenti, domande, suggerimenti, richieste, influenzando cosi direttamente il corso del live. Un’interazione visiva ed emozionale alta che non ha paragoni con la fruizione di video classica. Chi trasmette, grazie ai  vari commenti,  può capire cosa i propri “spettatori” vogliono in quel momento e raccogliere tantissimo materiale e spunti per la propria diretta o successivi video.

Il “live” viene registrato e può essere visto in seguito: per chi si fosse perso la diretta c’è sempre la possibilità di vedere il video in un secondo momento con più tranquillità. Il video, infatti, rimane registrato nel feed notizie ed è disponibile anche per visualizzazioni post live. Certo, si perde l’interazione ma se si è interessati ai contenuti del video averlo disponibile per vederlo quando si vuole è senz’altro molto comodo..

Notifica collegata per sapere quando si è in diretta: chi fa live in streaming è interessato a fare in modo che la sua audience sia informata quando viene fatta una diretta e chi la vede vuole sicuramente essere aggiornato sui momenti in cui si sta trasmettendo soprattutto se a farlo è un personaggio che si segue o una pagina preferita. Grazie alle notifiche push di Facebook live, gli utenti saranno subito aggiornati dell’inizio del video in diretta e potranno seguirla con un click.

Filtri grafici: tra le varie funzionalità di Facebook live c’è anche la possibilità di applicare ai video dei filtri ottenendo un effetto visual simile a Instagram.  Utili per chi vuole mettere in risalto il contenuto visivo dei video.

A chi posso trasmettere e quale sarà la mia audience?

Probabilmente ti stai domandando una volta che sarai live chi vedrà il tuo video. E’ possibile trasmettere indistintamente a tutti i tuoi contatti, nello stesso modo in cui si fa semplicemente un aggiornamento di stato, o permettere la visione solo a un gruppo di persone più specifico.

La possibilità di trasmettere solo a un segmento di persone con cui si condividono gli stessi interessi e un senso di appartenenza è senz’altro una delle caratteristiche più interessanti di Fb Live.

Potrai, ad esempio, trasmettere i video all’interno di gruppi solo ai membri che ne fanno parte: un gruppo sportivo, di lavoro, di amici, di parenti, ecc. e in modo simile pubblicare all’interno di eventi creati su FB  e trasmettere a coloro che partecipano all’evento.

Non manca la possibilità di sponsorizzare il proprio live come qualsiasi altro post e targettizzare la propria audience.

Ok, posso fare video live… e adesso?

Assodato che tutti potremo a breve fare live video e che magari possiamo già farli, vediamo alcuni esempi pratici che possono essere sfruttati anche in ottica aziendale per promuovere il proprio brand o prodotto.

Domande e risposte: fare dei video live per sintonizzarsi con i propri follower e rispondere in diretta alle loro  domande. Utile soprattutto per i personaggi pubblici, esperti di settore o con un buon seguito di fan per interagire con la propria fan base e accrescere il proprio personal branding.

Ecco, ad esempio, come Marco Montemagno, guru ed esperto di digital (ed ex giocatore di tennis tavolo ad altissimo livello) sfrutta Facebook live per le sue quotidiane chiacchierate con gli innumerevoli seguaci:

Dietro le quinte: fare live video in occasione di fiere, conferenze, spettacoli può diventare un’occasione per mostrare il lato più umano di un brand o di un’azienda. Un interessante modo d’uso anche per testate giornalistiche e reporter che possono mostrare cosa succede dietro le quinte di spettacoli  e manifestazioni  fornendo contenuti  inediti con il gusto della diretta.

Lancio di un Prodotto: vuoi presentare un nuovo prodotto, mostrare come funziona e cosa è in grado di fare? Quale strumento migliore per farlo di un’anteprima live rispondendo subito alle domande degli utenti e mostrando loro cosa è in grado di fare. Un bello stimolo all’acquisto, che ne dici?

Come diventare un riferimento nel settore: mostra quello che sei in grado di fare con un breve live, come fa l’esperto di “escapologia fiscale” che insegna a scappare legalmente dal fisco

Trasmettere un evento cui stai partecipando:  non sei potuto andare a un concerto, a una sfilata, ad una festa importante, alla partita, a una conferenza o a un seminario? Sei bloccato a letto e  i tuoi compagni di tennis tavolo stanno disputando i play-off per vincere il campionato? Non sarebbe interessante se qualcuno ti rendesse partecipe e ti coinvolgesse in diretta in quello che sta succedendo?

In quali settori FB Live avrà maggiore impatto?

Beh, questa è una bella scommessa, difficile dirlo con anticipo. Sicuramente FB Live ha un campo di applicazione vastissimo ed è utilizzabile in tantissimi settori dal food, al travel fino al manifatturiero.

Ragionando un po’ più a fondo su quali ambiti FB Live potrà avere un impatto davvero grande, non possono non venire in mente il mondo dello Sport e quello dell’Entertainment.

Questo perché sono i campi in cui è più grande la componente della “inevitabile imprevedibilità”  di quello che viene trasmesso.

Se si guarda ad esempio un match o un evento sportivo, è chiaro a tutti che si sta per assistere alla vittoria o sconfitta di uno dei contendenti (inevitabile) ma non si sa chi vincerà (imprevedibile). L’attenzione e l’interesse dello spettatore sono sicuramente molto alti.

Inoltre viene spalancata la possibilità di dare visibilità a tutta una serie di gare dei circuiti “minori” e degli sport “minori” che normalmente non sono trasmessi dalla televisione e che potrebbero essere, al contrario, molto richiesti da tifosi attenti e seguaci accaniti.

Immagina il live di una partita di basket o di tennis che non verrebbe mai trasmessa in TV. Immagina di riprendere il pre partita comunicando live l’ansia del giocatore, il post mostrando la sua gioia o disperazione, l’esultanza finale della tifoseria, i commenti, le reazioni.

Tutto contenuto mai visto e fruibile prima di oggi, vero?

Come produrre un live ben fatto?

Una diretta, anche se prodotta da un dilettante, va fatta al meglio: le improvvisazioni, per chi si vuole cimentare in questo nuovo hobby con buoni risultati, possono essere superate rispettando qualche semplice accorgimento.

Leggi qualche consiglio pratico direttamente su Facebook media e controlla cosa fare o non fare quando decidi di trasmettere live.

Perché Fb live è speciale?

Indipendentemente dagli usi che ci inventeremo e dagli ambiti in cui Fb Live troverà maggiore applicazione, una cosa è certa: FB Live significa avere nelle proprie tasche una cinepresa, una propria piccola finestra sul mondo!

Tutti diventeranno registi, tutti potranno mostrare e condividere ciò che vedono attraverso i propri occhi, tutti potranno fare un po’ di “televisione”.

La conseguenza più immediata? Avremo modo di vedere quello che fino a oggi non avremmo avuto mai modo di vedere!

Invece che scegliere su che canale sintonizzarci in TV potremo scegliere su quale smartphone sintonizzarci…

Se quello che ci verrà mostrato sarà davvero un contenuto di qualità, capace di rivoluzionare le nostre abitudini, lo scopriremo presto…Tutto sta nelle nostre mani o meglio nel nostro smartphone.

Shares