Facebook ads: novità e layout Carousel

carouselImmagine originale tratta da Fotolia
Tempo stimato di lettura: 4 minuti, 25 secondi
Pubblicato il 15 ottobre 2015

Qual è la sfida più grande di un digital marketer? Essere al passo con tutti gli aggiornamenti e i cambiamenti che le più diffuse piattaforme sociali attuano ogni giorno. Parliamo soprattutto delle novità su Facebook ads.

Solo in questi giorni ho notato almeno una decina di cambiamenti, sia per quanto riguarda la presentazione grafica delle pagine aziendali, sia per l’aggiunta di un pulsante o di un nuovo formato di inserzione, insomma che siano grandi o piccoli non importa.

Ogni giorno c’è una cosa in più da sapere e da testare. In questi giorni Facebook ha annunciato di aver migliorato la sezione delle note, trasformandola in una specie di blog personale. Vorrei tranquillizzare tutti quelli che già parlano della fine dei blog. Facebook è arrivato addirittura in ritardo rispetto ad altre piattaforme nel campo del social blogging. C’era già Tumblr e anche LinkedIn, ultimamente, ha sviluppato di più questa attività. In ogni caso mi sembra sì un interessante aggiornamento, ma no, niente di che rispetto alla vera attività di blogging.

“With this update, you can add a cover photo that represents what your note is all about. You can caption and resize photos, and format your text into headers, quotes or bullets.”

Facebook Notes

In questo “giro di giostra”, ti voglio parlare di ben più interessanti aggiornamenti che ci sono stati nelle forme di advertising che Facebook ha sviluppato. Circa un anno fa ha lanciato il formato Carousel per le campagne pubblicitarie. Questo formato consente all’inserzionista di proporre visivamente più prodotti, inserendo al massimo 5 immagini contemporaneamente nella stessa inserzione. In questo modo gli utenti possono scorrere fra più prodotti nella stessa inserzione.

Ecco come si presenta il formato Carousel:

Facebook Carousel

 

Con l’utilizzo di questo formato si ottengo risultati migliori:

  • diminuzione del 30%-50% del costo di conversione
  • diminuzione del 20%-30% del costo per click.

Il formato Carousel è decisamente utile, soprattutto perché  riduce il costo per conversione o per clic e ti permette di ottimizzare al massimo la tua campagna automaticamente grazie ai contenuti con una migliore creatività.

Nella scelta del formato migliore per la tua campagna su Facebook, ti consiglio di avere ben chiaro il tuo obiettivo. Chiediti che tipo di risultato vuoi raggiungere prima di scegliere un formato. Una volta deciso il risultato “ideale” che vuoi raggiungere, scegli il tipo di formato pubblicitario che si presta di più per raggiungere l’obiettivo. Il formato Carousel è ideale soprattutto se l’obiettivo della tua campagna è

  1. indirizzare le persone al tuo sito web: selezionando questo obiettivo, imposti un url di destinazione personalizzato, ad esempio la homepage del tuo negozio online, e il layout carousel è perfetto perché ti permette di inserire fino a 5 immagini prodotto con un pulsante che invita a un’azione;
  2. incrementare le conversioni sul tuo sito web: il motivo è lo stesso del precedente obiettivo, il vantaggio in più è il pixel di monitoraggio, un codice da aggiungere all’HTML del tuo sito. Se, ad esempio, vuoi misurare il numero di persone che compiono un’azione (acquisto di un prodotto), il codice va inserito nella pagina di conferma degli acquisti.

Negli ultimi giorni Facebook ha introdotto un’altra novità per questo layout: l’inserimento di video oltre che di immagini. In questo modo puoi promuovere il video in cui c’è una panoramica generale del tuo prodotto e una serie di immagini successive per illustrarlo nel dettaglio.

Novità Carousel video

3 consigli utili per la creazione di inserzioni con il layout Carousel:

  1. le dimensioni delle immagini devono essere di 600 x 600 pixel
  2. le immagini non devono contenere più del 20% di testo
  3. prova strategie creative diverse, non limitarti a inserire la foto prodotto, potresti provare a creare una storia tra i contenuti in sequenza.

Ecco come alcuni brand hanno utilizzato questo formato.

Il primo, come puoi vedere, invita all’acquisto online sul suo shop. Ha utilizzato in modo creativo le varie immagini che il layout Carousel mette a disposizione. In questo modo quando andiamo a promuovere il prodotto e quindi a interrompere un’azione (spesso ludica) dell’utente che vogliamo convertire in cliente, il risultato sarà decisamente più efficace data la creatività che cattura l’attenzione.

Carousel Facebook Advertising

Questo secondo brand ha scelto il formato per distribuire un codice sconto da utilizzare se gli utenti scaricano e installano la loro app per ordinare il cibo da casa. Ottima scelta il layout Carousel anche in questo caso, perché ti permette di mostrare prodotti diversi e quindi hai più possibilità di attirare l’attenzione di un utente a cui magari piace la pizza e non il sushi (in questo caso). Inoltre, in questa campagna l’utente è invogliato a interagire con il codice sconto (che, ben sappiamo, funziona sempre).

Carousel Facebook AdvertisingLast but not least, Facebook ha introdotto un nuovo formato anche nella condivisione dei link esterni su una pagina aziendale:

Facebook tips

In pratica puoi aggiungere più immagini quando condividi un link esterno sulla tua pagina. Molto utile sempre nel caso degli e-commerce, che possono inserire più immagini del prodotto. Molto simile al layout dell’inserzione Carousel 🙂

Per concludere: grazie al pixel di monitoraggio che aggiungi sul tuo sito web e scegliendo quindi l’obiettivo “incrementare le conversioni sul tuo sito web”, potrai creare un pubblico personalizzato di utenti simili a quelli che hanno già visitato il tuo sito web, ottimizzando così le tue campagne di Facebook advertising.

Hai già testato il layout Carousel per le tue campagne? Sono curiosa di sapere in che modo e se hai raggiunto i risultati attesi.

Shares