Diario di WordPress: Plugins Marzo 2012

Ottimizzare WordPress
Tempo stimato di lettura: 2 minuti, 2 secondi
Pubblicato il 8 marzo 2012

Iniziamo oggi una rubrica interamente dedicata a WordPress ed i suoi plugins (free e premium)! Sviscereremo le novità alla ricerca di strumenti utili per tutti i nostri progetti, dai blog personali a siti istituzionali o portali più complessi. Ci tengo a precisare che i plugins si evolvono continuamente e, prima di procedere all’installazione di qualsiasi “novità”, è bene accertarsi che sia compatibile con la versione che abbiamo attualmente installata del nostro caro CMS. Inoltre, verificate sempre se la community ha emesso un verdetto riguardo alla funzionalità o meno dello stesso. Infine, un buon backup del database prima di fare operazioni rischiose non guasta mai!

WDO Member List

Elenco membri plugin WordPress

Plugin dotato di widget e shortcode [WDO-memberlist] che permette di mostrare l’elenco di tutti gli utenti iscritti al nostro sito con i rispettivi ruoli. L’ordinamento è alfabetico e la pagina risultante è facilmente stilizzabile via css.

Link: WDO Members List

Modern Browsing

Plugin che verifica se il browser è aggiornato

Sei un accanito sostenitore dei browser moderni? Con questo semplice plugin puoi scegliere di mostrare a tutti coloro che navigano con sistemi obsoleti, di visualizzare una barra che li invita ad aggiornarsi. Da backend è possibile impostare da quale versione in poi dei vari browser si desidera mostrare l’avviso.

Link: Modern Browsing

Viral Download (premium)

Download viral con i social network

Vuoi “proteggere” i tuoi files permettendone il download solo dopo aver fatto interagire i tuoi visitatori? Con Viral download chiedi, come piccolo riconoscimento, un tweet, un +1 o un like per far scaricare gratuitamente le tue risorse. Ottimo per azioni virali. E per il SEO 😉 Attenti a non abusarne però!

Link premium: Viral Download

Custom Fields Creator

Campi personalizzati e metabox con WCK

Se usi wordpress come un CMS vero e proprio, avrai sentito parlare di plugins come Magic Fields 2, PODS ecc. Questo plugin tenta di fare di semplicità virtù offrendo la possibilità di associare dei metabox personalizzati con campi (anche multipli si!) ai vari custom post type. Un must, da provare!

Link: Custom Fields Creator

Secret Content

Contenuti nascosti WordPress

Nascondi i tuoi post o le tue pagine ai visitatori non registrati! Con Secret Content puoi creare aree riservate non accessibili a visitatori anonimi. Nel pannello di amministrazione viene creato un semplice metabox in cui poter scegliere se rendere il contenuto privato o pubblico. Purtroppo la versione attuale non permette ancora di agire sui custom post type, ma solo su post e page. Attendiamo fiduciosi nei prossimi rilasci!

Link: Secret Content

La lista di questo mese termina qui, e voi avete qualche altro nuovo plugin da segnalare in questo tiepido Marzo italiano?

  • modern browsing e viral download devono essere una figata, li voglio provare!
    per i custom fields io mi trovo bene anche con More Fields, penso sia identico a Custom Fields Creator 🙂
    ottime segnalazioni!

    • Si Lauryn sono fighissimi 🙂 Per quanto riguarda Custom Fields Creator è ancora in erba ma ha un grosso vantaggio. Offre gratuitamente la possibilità di creare campi multipli. More Fields lo provai tempo fa ma non mi trovai benissimo, alla fine al momento utilizzo Magic Fields 2, te lo consiglio se non l’hai mai usato 😉

  • anche more fields permette campi multipli, forse non è molto intuitivo all’inizio ma poi è una figata, e puoi inserire l’editor wysiwyg per ogni textarea dovessi usare. l’ho usato per progetti anche molto complessi con diversi campi. da quel che vedo si somiglia molto con quello che hai proposto tu, è solo un’alternativa il mio 🙂

    • Svelato l’arcano, More Fields non è supportato (al momento eh) dalla versione 3.3.1 ecco perchè fuggii 🙂 Se si aggiornano lo riprenderò in mano, grazie Laura!

      • davvero? dove l’hai letto? io ho appena fatto un progetto con wp 3.3.1 e morefields 2.1 e funziona tutto O_o

        • Sul sito ufficiale del codex, colonna destra, quando non “aggiornano” la compatibilità lì (controlla anche in fondo i voti utente 5 dicono che va e 5 no) ho il terrore che salti qualcosa e cerco altro 🙂

          • ah, considera che quelle sono statistiche sulla base di quello che dicono gli utenti, se becchi l’utente che non ne capisce o che fa casini con altri plugin è inevitabile che dia voto negativo. ora che so mi loggo e do il mio works! positivo 😀

          • Uhm su questo non sono d’accordo. è uno strumento che funziona invece, soprattutto in caso di problemi di compatibilità con altri plugins. io lo uso e anche altra gente non x forza inesperta. finora mi è sempre servito 😉

  • Alessio

    Viral Download perché è ottimo per il SEO se è destinato alle azioni virali??
    al limite solo il pulsante +1 di google pare che sia buono d’ora in avanti per il SEO (anche se è un po’ più complessa la storia)..

    • Ciao Alessio, è buono per il SEO perchè +1, like e tweet influenzano le SERP. Si non si sa fino a quando ma per ora può essere una buon sistema. Infine indirettamente porti più traffico con azioni simili. No?

  • Valentina Filacchione

    Gli altri li ho trovati interessanti ma su Modern Browsing avrei qualche dubbio, se non altro perché potrebbe infastidire il lettore (il lettore tipo-IE per capirci) secondo me, insomma dipende dal tipo di sito a cui facciamo riferimento

    • Modern browsing è uno dei plugin-tipo che tenta di rendere felice la vita di un webdesigner invitando, gentilmente (non è molto invasivo in realtà) l’utente ad aggiornare il suo maledetto browser datato 🙂

  • alessio

    nella mail mi è arrivata una risposta con il punto interrogativo “per il SEO perchè +1, like e tweet influenzano le SERP?” mentre quì non lo vedo..non ho capito quindi se è un affermazione o una contro domanda perdonami..
    sicuramente l’interazione con i social button porta più traffico…su questo nulla in contrario ci mancherebbe 🙂

    • Ciao Alessio, sisi c’era il punto di domanda ma mi sono accorto che creava confusione. La mia voleva essere un’affermazione eheheh. Il concetto era esattamente quello del traffico, dell’aumento del valore del brand e della popularity 🙂

  • alessio

    cmq..personalmente se approfondiste più il discorso custom fields 🙂 sarebbe ben accetto (ovviamente parlo per me, ma attendo in caso lo facciate)
    non ho mai approfondito questo punto e quando installai more fields (se non ricordo male) mi bloccai..

Shares