Content is the King….. Ma c’è altro!

conversation
Tempo stimato di lettura: 3 minuti, 24 secondi
Pubblicato il 29 febbraio 2012

“Content is the king”, chiunque scriva o abbia mai scritto per il web conosce benissimo il significato di questa frase, ma vi siete mai davvero chiesti se un buon contenuto da solo possa bastare? Che cos’altro pretendono da voi i Vostri lettori?

Scopriamolo!

Connessione

Relazione, rapporto. Di che cosa sto parlando?

Parlo dell’importanza dei commenti, nei commenti ogni vostro lettore condivide i suoi pensieri, vi concede la sua attenzione, ritaglia una parte della sua giornata per entrare in contatto con voi che state al di là dallo schermo. Non potete permettervi di non rispondere o di rispondere troppo in ritardo. Trovate il tempo per rispondere a tutti i commenti e non limitatevi a farlo superficialmente, cercate di mandare avanti la conversazione, di stimolare ulteriormente la loro attenzione e curiosità con altre domande.

Instaurate una relazione con il vostro lettore.

Personalità

Il vostro lettore vi segue perché avete una vostra unica personalità, che vi distingue da tutti gli altri, non esitate a tirarla fuori.

Buoni contenuti senza carattere non creano un’audience e quello è il vostro obbiettivo. Non abbiate paura di essere voi stessi mentre scrivete, il vostro pubblico per quanto grande o piccolo sia, è questo che vuole.

Passione

Scrivete trasmettendo passione per il vostro lavoro. Scrivete di argomenti che vi stanno a cuore e non nascondete le emozioni. Se qualcosa vi piace esprimetelo con decisione, se qualcosa vi fa arrabbiare discutetene senza problemi. Siate voi stessi, non preoccupatevi di accontentare tutti, non è possibile. Favorite temi importanti, significanti, scottanti, per voi.

Coerenza

La vostra audience vuole essere sicura di poter contare su di voi e trovare abitudinariamente contenuti freschi pronti per essere letti.

Non c’è una regola precisa, nessuno può dirvi quanto frequentemente postare, dipende dal vostro blog, ma siate coerenti: o postate spesso o postate di rado.

Se trattate argomenti attuali, potete permettervi di scrivere ogni giorno, come ben sappiamo creare contenuti sempre nuovi e avere un blog aggiornato aiuta ad a entrare nelle grazie di Google. Ma attenzione! C’è chi nasce scrittore e riesce a tirar fuori contenuti sempre validi, c’è anche chi rischia di forzare troppo la mano e creare testi scarsi. Valutate bene, potreste finire per inondare di Rss il vostro lettore e infastidirlo.

Autorità

L’autorità si acquista con il tempo e con la conoscenza approfondita di quello di cui volete parlare, quando questo non avrà più segreti per voi e potrete parlarne a 360° allora sarete diventati scrittori autorevoli.

Vi costruirete un voce forte che vi permetterà di trattare l’argomento a vostro piacere e secondo le vostre direttive. I lettori si aspettano questo da voi. Che cosa aspettate?

Design

L’occhio vuole la sua parte, sempre, da qui l’ importanza di una grafica piacevole, ma oltre a questo non dimenticatevi altre piccole accortezze capaci di fare la differenza:

  • Fate attenzione alla dimensione del carattere, assicuratevi che il vostro testo sia leggibile e evitate di usare colori simili nel testo e nello sfondo, evitate lo sfondo nero e il testo bianco, affatica l’occhio e fa perdere la concentrazione. Il font deve essere chiaramente leggibile e non una specie di geroglifico.
  • Evidenziate i link con un colore e rendeteli ben visibili, create un anchor test tematizzato, si deve chiaramente capire dove porta il link su cui andremo a cliccare.
  • Non usate Flash, non solo i vostri lettori vi ringrazieranno per questo ma eviterete anche di essere del tutto ignorati da Google.
  • Scrivete contenuti per il web: brevi, chiari e “scannable”, sappiamo che i nostri occhi funzionano come uno scanner quando leggono un contenuto on line, il testo deve essere ben diviso e i punti più importanti devono essere facili da individuare.

Fiducia

Se il tuo pubblico si fida di te, si fida anche dei tuoi contenuti.

Ma, come si ottiene la fiducia?

Dite sempre la verità, mantenete le promesse fatte, non dimenticate mai di ringraziare i vostri lettori, dovete a loro tutto il vostro successo.

Non perdete mai di vista i bisogni del vostro pubblico e scrivetegli nel modo più semplice possibile. Ricordatevi che sbagliare è umano l’importante è ammetterlo, non preoccupatevi sarete comunque apprezzati.

E adesso sta a voi, perché non ci provate?

 

Shares