Come scegliere i colori per un Sito Web?

colori-nel-webdesign
Tempo stimato di lettura: 4 minuti, 41 secondi
Pubblicato il 30 ottobre 2012

Una delle decisioni più importanti nella creazione di un sito web è la scelta dei colori. In quale modo si dovrebbe fare questa scelta? Sicuramente non deve essere casuale. A volte può succedere di essere vincolati alle scelte precedenti del cliente. Ad esempio, nel caso in cui sia già presente un logo aziendale potremmo essere costretti a seguire le linee cromatiche che lo caratterizzano. Diversamente avremo piena libertà e potremo dare sfogo a tutta la nostra creatività senza lasciare comunque niente al caso.

Da dove iniziare

Bisognerà tenere presente le risposte a queste domande:

Che cosa conterrà il sito? Si tratta di un sito per un ristorante o un sito per uno studio medico?

La risposta serve a mantenere la nostra scelta in sintonia con il tema e con la percezione del visitatore. In che cosa consiste questa percezione? Tutti noi conferiamo un certo significato ed emozioni ai colori e questo incide sulla nostra percezione. Tutto questo viene chiamato psicologia del colore e possiamo (dobbiamo) servircene. La scelta migliore quindi consiste nell’usare dei colori il cui significato richiami il contenuto stesso all’interno del sito. Perché? La navigazione sul web è veloce e le “fughe” dai siti web lo sono altrettanto. Le fughe sono causate da molti fattori, uno tra questi dipende da quanto in fretta l’utente capisce dove si trova, evitando quindi di cercare altrove quello che gli interessa. Ecco perché è importante che già con un colpo d’occhio si possa avere un’idea del contenuto del sito. Inoltre una percezione di coerenza tra contenuto e colori rende la grafica più gradevole.

Nel caso dello studio medico scegliere un sfondo dark potrebbe essere una scelta inadatta, poichè la percezione sarebbe contrastante, ad esempio, con l’idea di pulizia che si associa invece a delle tinte con maggiori quantità di bianco.

A quale target deve riferirsi il sito e quale messaggio deve mandare all’utente?

La risposta è fondamentale per capire quale direzione dobbiamo prendere. Considerando nuovamente l’esempio dello studio medico, se questi volesse indirizzare il suo interesse al settore dell’infanzia, la scelta iniziale di colori tenui può risultare inadatta perchè richiamano un ambiente asettico. In questo caso quindi sarebbe riuscita una aggiunta di colori più accesi e vivaci. Una combinazione riuscita dovrà continuare a dare l’idea di competenza e pulizia ma anche di gioco.

Psicologia del colore : alcuni colori comuni

La psicologia del colore è quindi molto importante nella nostra scelta, poichè in generale la reazione a determinati colori è in larga misura condivisa. Vediamo come:

Blu

Il blu ricorda la serenità del cielo, la purezza dell’acqua e induce alla calma e alla spiritualità. Trasmette successo e professionalità e per questo è il colore più usato dalla maggior parte dei siti web aziendali.

Verde

Il verde è il colore della natura per eccellenza, trasmette calma, benessere e ottimismo. Simboleggi la fortuna la gioventù e la fertilità. Tonalità più scure vengono associate al denaro e indicano benessere, crescita e stabilità.

Giallo

Il giallo è il colore del sole e trasmette calore e felicità. E’ il colore più energizzante e viene spesso associato al cibo, stimola la curiosità e da un senso di allegria e ottimismo.

Sfumature più scure tendenti all’oro o alla pergamena possono dare un senso di autorità, saggezza e intelligenza.

Arancione

L’arancione è un colore invitante, veicola movimento ed energia. Trasmette accoglienza, creatività e amicizia. Come il rosso attira lo sguardo ma con un impatto più calmo e accogliente.

Rosso

E’ il colore che attira più di tutti l’attenzione,  è presente nei cartelli stradali di pericolo ed è il colore del sangue e della violenza. Allo stesso tempo il rosso rappresenta l’amore e la passione, trasmette determinazione e impulso.

Sfumature più scure tendenti al mattone suggeriscono stabilità mentre colori più brillanti come il pomodoro sono adatti a siti web giovani che vogliono dare l’idea di energia e impulsività.

Rosa

Il rosa è il colore con maggiori proprietà rilassanti. La nostra cultura ha da sempre associato questo colore alla femminilità e non sorprende che quindi la richiami. Il rosa dona un’idea di genuinità e trasparenza.

Viola

Il viola ha un potere misterioso ed elegante. E’ sempre stato associato alla nobiltà, richiama la ricchezza e il lusso. Può anche essere associato al senso di giustizia e rispetto.

Marrone

Il marrone come il verde richiama la natura, nello specifico la terra e i suoi frutti.  Rappresenta quindi stabilità e induce tranquillità e confort.

Nero bianco e grigio

Il nero esprime potenza, raffinatezza, modernità e lusso.  E’ un colore legato anche all’intelligenza e all’autorità. Il nero come colore cupo può anche rappresentare violenza.

Il bianco rappresenta la purezza, l’eleganza e la semplicità.

Il grigio è un colore neutro e rappresenta la sobrietà e la calma. Può rappresentare anche la mancanza di energia e l’indifferenza.

Sfruttare in attivo la psicologia del colore

Fin qui abbiamo descritto in parte come i colori influenzerebbero la nostra percezione.

Per orientarci possiamo quindi basarci su questa prima indicazione oppure possiamo sfruttare questi concetti in attivo. In che modo?

Possiamo cercare o chiedere al cliente le foto che meglio si avvicinino al tipo di percezione che si vuole avere nel sito. Una volta trovato il materiale possiamo estrarne i colori dominanti con il contagocce di photoshop o con alcuni servizi gratuiti:

Non limitiamoci alle risorse online, possiamo usare lo stesso procedimento da riviste o qualsiasi altro materiale cartaceo catturando l’immagine con lo scanner.

Conclusione

Si è parlato di come scegliere i colori in base al tema, naturalmente la combinazione dei colori è affidata al buon gusto personale, all’intuito e all’esperienza. Elencare delle regole in proposito potrebbe imporre limiti alla creatività.

Alcune informazioni raccolte sono state ispirate da: http://vandelaydesign.com/blog/design/the-psychology-of-color-in-web-design/

  • Giuseppe piccinno

    ciao jessica, ottimi i tuoi articoli…mi cimentando nella grafica del mio sito web..quello che ho notato è che cambiando pc il colore scelto e che magari nel mio portatile si vede benissimo, non lo è nel mio pc fisso..colpa della risoluzione? anche un semplice grigio sembra spento.
    quache consiglio a proposito?

Shares