Clienti alla ribalta: frasi che fanno saltare in aria un Freelance!

no-budget
Tempo stimato di lettura: 0 minuti, 39 secondi
Pubblicato il 7 aprile 2014

Nella vita di ogni freelance prima o poi arriva quel giorno in cui il cliente di turno sfoggia la perla del secolo, quell’affermazione che richiede anni ed anni di meditazione per evitare di scoppiare a ridergli in faccia… Chi di noi non è mai passato attraverso una richiesta assurda?

Eppure ci sono delle affermazioni abbastanza ricorrenti che, per quanto paradossali o pretenziose (ma ce la fai??), accomunano prima o poi tutti quanti…

Basandoci su una serie di posters realizzata da Jonathan Quintin, abbiamo raccolto in unico post alcune di queste frasi.

Scriveteci nei commenti quelle più esilaranti che avete ricevuto, le migliori, se vorrete, le trasformeremo in poster virali!

#workinprogress

#tipiacerebbe

ti-piacerebbe

#fontcomici

font-comici

#oggiperieri

scadenza-freelance

#telefonocasa

wtf

#wordrules

cliente-no

#copiaincolla

clienti-semplici

PS: Se volete farvi 4 risate quotidiane risate c’è sempre l’ottimo Amoilweb (non ricambiato) da visitare!

  • Frenci

    Il cliente che ti manda i feedback di un website direttamente su whatsApp

    • Terribile! Per evitare questo mi sono munito di telefono secondario sprovvisto di whatsApp 😀

      • Frenci

        genio, dovrò farlo anch’io!

  • Fabrizio

    “Ho inviato la fattura all’indirizzo mail”
    “Ma… aspetta vediamo un pò come va il sito prima”
    “-.-“

  • Giovanni

    “Mi chiami quando ha inviato il documento, così siamo sicuri che è arrivato.”

    […3 minuti dopo…]

    “Salve, chiamo per confermare che ho inviato il documento via e-mail.”
    “Ah, sì, grazie. Non è che potrebbe anticiparmelo via fax?”

  • real_jonxduo

    “ciao, senti non ti chiamo per il sito… non è che sai anche riparare stampanti vero?”

  • Annalisa Milione

    ..nooo ma non puoi chiedere soldi per questo progetto, perché noi facciamo una collaborazione io ti do l’idea e tu la sviluppi.. #tipiacerebbe

  • damiano_sestyle

    “Bella la pagina FB che mi hai fatto, ma non è che si può fare meno azzurra?”

  • Sara

    “La collaborazione è gratuita ma ti offro la scrivania” #inclassificabile

  • Daniele Pavinato

    Stiamo parlando di clienti italiani, vero?!

    • Tutto il mondo è Paese! Diciamo che da noi la frequenza è maggiore 🙂

  • “Ti ho mandato uno screenshot su Whatsapp di come dovrebbe venire la pagina del sito web”

  • Annalisa Li Puma

    “Ti sto inviando questa email per dirti che ti manderò una email”

  • Elisa Lucy Elfotti

    davanti ad una foto di un cono gelato pronta per il catalogo… “bella, però me la giri cosi vedo com’è dall’altra parte?”

    “ma non me lo fai gratis???dai che ci vuole…fai click click con il mouse…”

    poi NON leggono le mail manco se sono perfette e lunghe solo 2 righe… ti rispondono chiedendoti le stesse cose che tu avevi già spiegato nella mail. e siccome è passato del tempo te lo chiedono anche incazzati

    “vuoi cosi tanto per un logo? allora lo faccio fare da mia figlia di 5 anni”

    davanti a menabò impaginato con foto reali e testi pronti per ultimo controllo ci guarda e ci dice “ma ve la sentite?”

    poi in 18 anni ne ho anche tante altre… ma già cosi mi fate ricordate perché sono all’estero. grazie

Shares