Aumentare le vendite grazie a internet. Come? [Analisi]

internet-miniera-oroImmagine originale tratta da Fotolia
Tempo stimato di lettura: 3 minuti, 18 secondi
Pubblicato il 13 marzo 2015

Come aumentare le vendite grazie a Internet. Beh avessi realmente la risposta a questa domanda, come spesso dice qualcuno, “spaccherei l’internet!” vero Rudy?

Ma qualcuno ci riesce e c’è riuscito, altrimenti non saremmo qui tutti i giorni a spacchettarci la testa sul Marketing Digitale, il Web Design fatto in un certo modo ecc ecc.

Di esempi ce ne sono eccome, ma non voglio fare una lista di casi di successo e basta, bensì partire da una considerazione fatta qualche tempo fa e che analizza una serie di attività per come si pongono sul mercato digitale di riferimento.

Non è solo una considerazione, ma una ricerca vera e propria (molto tosta direi, permettetemelo) fatta nelle mie terre. Parliamo di strutture turistiche e parliamo di Buy Maremma OnLine.

Buy Maremma OnLine è una ricerca realizzata da Officina Turistica che analizza 50 strutture turistiche vicine territorialmente, evidenziando come da una semplice richiesta di prenotazione la stessa possa concludersi poi con un soggiorno effettivo. Analizza, cioè, come si è giunti a prenotare quel soggiorno, o attraverso il sito proprietario o da un portale OTA (Booking, Expedia, ecc) o per telefono e per mail.

Tralasciando gli aspetti che non ci interessano, voglio concentrarmi su quelli relativi ai siti web delle strutture.

Dalla ricerca è emerso che molte strutture non contemplassero nei canali web la possibilità di prenotare direttamente dal sito, infrastrutture e siti vecchi o realizzati con bassi standard che non permettono di farlo. Altre, invece, con siti web moderni, ben fatti e funzionanti ma senza possibilità di prenotazione, solo con form per la richiesta di offerte o informazioni. Altri ancora (pochi, molto pochi) con la reale possibilità di prenotare online direttamente e senza ricorrere ai soliti canali OTA.

Di questi ultimi, analizzati più nello specifico, solamente uno solo (su 50!) era effettivamente il più conveniente per il cliente. Cioè uno solo su 50 aveva la combinazione giusta di booking engine, prezzo e policy più vantaggiose rispetto alle OTA. Infatti le policy di prenotazione (o addirittura i prezzi) sono molto spesso più alti o più restrittive sul sito proprietario che sui portali e questo scoraggia o impedisce del tutto di prenotarvi.

buy-maremma-online-2014-robi-veltroni-nicola-carraresi-bmo14-11-638

Pensate a quando prenotate un hotel: sul sito proprietario costa anche meno rispetto a Booking, ma per prenotare devo pagare immediatamente e non posso cancellare la prenotazione perdendo la caparra. Beh non c’è storia, vado su Booking, ma per l’Hotel sono un cliente perso o su cui ha guadagnato meno, molto meno.

Questo dato sconforta e molto, perché far scappare un cliente solamente per non monitorare un prezzo su più portali o darsi la zappa sui piedi per una policy frettolosamente applicata, sinceramente pone almeno delle domande.

Sapete a quanto ammonta la cifra che si recupererebbe se tutte le aziende selezionate e analizzate attuassero via Internet delle valide politiche di vendita?

Su 50 strutture analizzate ammonta a circa 900.000€ che diviso per le famose 50 offre circa 18.000€ cadauna.

Buy Maremma Online 2014   Robi Veltroni   Nicola Carraresi    BMO14

Forse vale la pena analizzare quegli errori e attrezzarsi, avvicinandoci al recupero di quella cifra.

Ma come farlo? Beh la scelta, la realizzazione e la gestione del sito e dei social o più in generale della presenza online di un’azienda andrebbe veramente ponderata seriamente e affidata a professionisti seri con cui collaborare assiduamente prima, durante ma sopratutto dopo la costruzione del sito, e non farlo solo per avercelo.

Quindi torno a chiedermi se aumentare le vendite tramite internet sia possibile. Certo che lo è, però in questo confluiscono molti fattori che vanno al di là della semplice costruzione del sito e che devono essere conosciuti e considerati quantomeno da chi si offre come professionista in questo settore. Credo che costruire una identità digitale forte, aggiornata e presente, reattiva ai cambiamenti ed orientata allo scopo che insieme ci prefiggiamo di raggiungere (e che vanno ovviamente monitorati), sia un metodo abbastanza sicuro per aumentare le vendite tramite internet, ma se volete dare il vostro punto di vista o raccontare la vostra esperienza, vi aspetto come al solito nei commenti.

Intanto se volete vedere la ricerca completa eccola:

  • Roberto

    Davvero interessante l’articolo e la metodologia, solo credo vi sia una svista logica nel calcolo 900.000 diviso 50…923.000 euro è riferito a 577 strutture…

Shares