10 “orrori” fotografici da evitare per vendere meglio online

macchina-fotograficaImmagine originale tratta da Fotolia
Tempo stimato di lettura: 1 minuto, 47 secondi
Pubblicato il 28 maggio 2015

“Un’immagine vale più di mille parole”. Parole sagge ma molto spesso profanate, quando dobbiamo vendere degli oggetti sul web e ci gettiamo “artigianalmente” nell’e-commerce. Purtroppo quando si è travolti dall’euforia e dalla frenesia di pubblicare tutto e subito, si commettono errori stupidi e banali. Basta dare un’occhiata alle numerose vetrine dei siti di compravendita tra privati o anche ai numerosi gruppi creati su Facebook.

Scattare una foto richiede innanzitutto attenzione, calma e impegno. Ecco, quindi, una lista degli errori più frequenti da evitare assolutamente per non risultare sciatti e disattenti agli occhi dei vostri potenziali clienti ma, soprattutto, per rendere le vostre foto efficaci ai fini della vendita:

1. Può essere splendida, originale, quasi artistica ma se l’oggetto da vendere è sfocato, avete l’obbligo di cestinare la foto! E’ imperativo perché ciò che vendete deve essere ovvio e ben definito.

Sfocato 2

2. Non escludete dall’inquadratura parti del prodotto che vendete. L’immagine principale deve rappresentare interamente l’oggetto in vendita.

Dettaglio

3. Evitate di fotografare i vostri oggetti di sera, in ambienti con scarsa illuminazione ed evitate il flash.

Sera

4. Non vi fate prendere dall’estro artistico, evitate l’uso di filtri. Vale anche per i filtri all’ultima moda!L’oggetto in vendita deve essere proposto sempre con i suoi colori originali.

Filtro

5. Evitate sfondi confusionari e troppo colorati. Utilizzate sfondi semplici e puliti per far risaltare il vostro oggetto.

Confusione

6. Non fotografate il vostro oggetto assieme ad altre cose che possono distogliere l’attenzione. L’obiettivo è vendere il prodotto! Va bene creare set particolari ma separate sempre i dettagli.

IMG_4379

 

7. Mai sottovalutare il potere del brand! Se vendete un prodotto di marca, scattate un’ulteriore foto all’etichetta, alla confezione originale o agli eventuali certificati di autenticità.

Brand

8. Se avete la possibilità di caricare più foto, evitate i collage fotografici perché creano confusione.

collage

9. Non usate foto scattate dal monitor del pc.

Pc

10. Non usate foto prese da internet, oltre ad essere “politically incorrect”, potreste essere perseguiti penalmente e non solo…

Adesso non vi resta che prendere la macchina fotografica e scattare le foto agli oggetti da mettere in vendita oppure… chiamate un fotografo professionista!

Ps: gli occhiali fotografati non sono in vendita!

  • Mattia Perissinotto

    Complimenti Simona!!! Bellissimo articolo e ottimi consigli!!!

  • tina_fasulo

    Complimenti, hai colto perfettamente la questione con questo vademecum fotografico!

Shares