10 cose stupide che i clienti dicono ai progettisti e come contrastarle

DespairImmagine originale tratta da Fotolia
Tempo stimato di lettura: 5 minuti, 8 secondi
Pubblicato il 18 luglio 2013

Vi è mai capitato di incontrare qualche cliente che argomenta le sue richieste con frasi sciocche e prive di senso? Credo proprio di si! Ricordate però che anche di fronte alle affermazioni più singolari dovete mantenere la vostra compostezza, ci sono sempre le bollette da pagare a fine mese!
Eccovi 10 cose stupide che i clienti vi diranno e 10 risposte per contrastare a queste affermazioni.

1# Io credevo che fosse compreso

I clienti che ordinano un prodotto a volte credono che qualsiasi cosa rientri nella sua realizzazione del prodotto. Facciamo un esempio: un cliente che ha bisogno di una brochure potrebbe immaginare che il design del logo venga di conseguenza e sia compreso. Ricordate che mentre i clienti potrebbero non avere sempre ragione, possono anche essere all’oscuro diquanta formazione, abilità, sforzo e tempo devono essere impiegati per realizzare il design di un oggetto e ancora di più per il design ex-novo di un logo.
Siate sicuri di avere contratti molto precisi e specifici per evitare fin dall’inizio confusione

Se vi capitasse una situazione del genere dovreste rispondere così: mi spiace che ci sia stata un po’ di confusione nella comunicazione, ma la progettazione di un logo è un servizio a parte rispetto al design di una brochure perché richiede un sacco di tempo e sforzi per sviluppare una immagine perfetta che rispecchi l’identità della vostra azienda per sempre.

Sarò felice di aggiungere questo servizio all’interno del nostro accordo contrattuale.

2# Fai qualcosa di realmente semplice, cosi non costerà molto

Io credo che molti clienti effettivamente non si rendano conto dello sforzo e delle conoscenze che sono necessarie per implementare un design efficace soprattutto nel caso in cui esso risulti alla vista come “semplice”

Rispondete cosi: capisco che vogliate mantenere il vostro budget basso, ma vorrei che capiste che voglio dedicare tutto lo sforzo necessario per la progettazione di un prodotto eccezionale che vi aiuterà ad acquisire ulteriori clienti

3# Ho bisogno che entro domani a mezzogiorno…

Alcuni clienti pensano che tu sia attaccato alla cornetta del telefono o con il cellulare in mano in trepida attesa di una loro chiamata, ma noi sappiamo che non è così!

In questo caso eccoti una buona ed efficace risposta: so che il tempo è essenziale, ma non sono in grado di rispondere alla vostra richiesta fino alla prossima settimana. Voglio poter dedicare il tempo adeguato per rendere al meglio la soluzione che richiedete e realizzare un design perfetto, che è la stessa dedizione che sto riservando per i progetti che seguo questa settimana.

4# Usa questa immagine

Lo so! Non ti piace quando un cliente ti da una immagine con risoluzione di 72dpi e crede di poter stampare un poster ad alta risoluzione visibile a chilometri di distanza!

Siate persuasivi: anche se si tratta di una vostra bella foto, la sua risoluzione è bassa e apparirà granulosa quando la ingrandirò. Conosco un fotografo che può aiutarvi ad avere una fotografia con una risoluzione molto alta che renderà il vostro poster eccezionale.

5# Scatta solo la foto

I clienti credono che un designer grafico possa fare qualsiasi cosa. Effettivamente si può fare tutto… è che non sempre è il caso di fare tutto, non credete ?

Siate umili e propositivi: io ho una forte esperienze come designer, la fotografia la lascio agli esperti. Le piacerebbe che le consigliassi un fotografo?

6# Metti il giallo fluorescente accanto al rosa

Per i vostri clienti che non conoscono bene i colori dovete rispondere cosi: ho fatto un sacco di studi sulla teoria del colore ed è provato che questi colori che ti propongo aiuteranno i tuoi clienti a sentirsi più “comodi” e li spingeranno a fare affari con voi. Cosa ne dici di provare con questi ?

7# Abbiamo davvero bisogno di un contratto?

Spesso mi capita di clienti che vorrebbero basare tutto su di una stretta di mano o sulla parola, molte volte mi sono fidato, anche di recente, alla fine è successo come dicono gli americani “burned” , mi sono bruciato e il cliente è scomparso a lavoro iniziato. A volte capita! se si stanno facendo affari con amici o con gruppi di persone che comprendono amici, non fidatevi andate sul sicuro.

Siate decisi e onesti: so assolutamente che sei un buon cliente il nostro accordo spiega quali sono i lavori che saranno eseguiti e cosa ti devi aspettare per i soldi che stai spendendo. Il nostro accordo servirà come punto di riferimento nel caso di richieste nel futuro.

8# Ho bisogno di te per questo

La gente si aspetta sempre progettazione grafica gratisLa vostra risposta (?): No! Scherzi a parte 

9# Il mio budget è 50 Euro

Alcuni clienti sanno che non otterranno quello che desiderano gratis e allora lo vogliono per niente.

Rispondete così: Mi spiace, ma io non sono in grado di dedicare il tempo e lo sforzo necessario per realizzare una progettazione stellare all’interno del vostro budget di spesa. Proteri farlo per questa somma X. Se volete approfondire vi consigliamo questo tagliente articolo.

10# Ho bisogno di affiggere tutto questo laggiù, in modo che possa essere letto da 10 metri di distanza.

Sapete di cosa parlo: il cliente ha un testo di 1000 righe e vuole adattare il testo perchè sia stampato su un volantino che sia leggibile da distante e anche dalla grafica spaziale

Rispondete così e siate propositivi: so che tutte queste informazioni sono assolutamente importanti per voi, ma lo sapete che i clienti rispondono meglio a frasi brevi? Non si fermeranno  a leggere l’intero volantino, specialmente se avrà un font molto piccolo e non saremo inoltre in grado di attirare la loro attenzione con immagini così piccole.

Perché non inserite il testo all’interno del vostro sito web e aggiungete un semplice link al volantino ?

In conclusione

Se Aiutate i clienti a capire “il perché” voi fate determinate scelte e quale è il vostro modus operandi essi ne saranno felici e vi asseconderanno molto di più. Se confuterete qualsiasi loro richiesta  in maniera diretta potenzialmente perderete il cliente, siate “politically correct“.

Se poi tutto questo fallisce e il cliente insiste a fare una cosa a modo suo, fatela!. Dopotutto sono i loro soldi, basta che vi ricordiate di omettere questo lavoro dal vostro portfolio e di far stipulare il contratto al cliente.

Articolo liberamente tradotto da: 10 Stupid Things Clients Say to Designers and How to Counter It

  • SocialMediaPolemico

    Le risposte del cliente:

    1: Ma tu ti fai pagare per ogni cosa in più che fai? Ti sto dando un’opportunità e mi sembra che tu sia troppo esoso. Chiederò a mio cugino.

    2: Che cosa ci vuole a fare un logo semplice, ecco “insaccati persichetti”, alla fine l’ho fatto io.

    3: Ma tutto questo tempo per un disegnino e 6 facciate di una brochure? Io non ho tempo da perdere, mio cugino ha detto che in mezza giornata si fa.

    4: Vabbè ma non si può ingrandire? Tanto fa tutto il computer.

    5: Non c’è problema, la faccio io con il cellulare

    6: Si ma questi sono i nostri colori aziendali e poi ho promesso a mia figlia di usare i colori del suo ultimo disegno.

    7: Eh ma allora dimostri che non ti fidi, guarda io faccio affari solo con chi si fida. Per chi mi hai preso? (Questo è ancora latitante)

    8: Si ma tu queste cose le sai, un consiglio me lo puoi dare in 5 minuti, che ti costa?

    9: Guarda, siccome volevo un lavoro da professionista sono pronto a pagare il doppio di quanto vuole mio cugino

    10: Queste sono informazioni essenziali che i miei clienti devono sapere. Lascia dedicere a noi cosa è più efficace per i nostri clienti, noi li conosciamo.

    Al cliente medio non frega niente del perchè delle vostre scelte. La realtà è che alcuni non lo capiranno mai. Semplicemente perchè non ci arrivano e non accettano di non arrivarci.

    • marco

      c’è un problema fondamentale… la scarsa professionalità che aleggia in giro

    • esel

      hahahaha vero vero…

    • …lavoro in tutt’altro campo ma molte risposte sono uguali in tutti i lavori.
      A volte mi domando se lo fanno per tirare il prezzo da veri morti di fame con mega auto o se proprio sono talmente offuscati che non si rendono conto che fatica e tempo devono essere pagati almeno una cifra dignitosa.
      Come a volte ricordo il signor gratis è morto e il lavoro costa, considerato che nella mia professione con gli studi di settore e tasse varie alla fine dell’anno metà sono devoluti al socio non lavoratore qual’è lo Stato Italiano.

  • Elisa

    Sono una marketing manager, quindi una cliente. Ho lavorato con tanti grafici diversi e come vorrei che mi rispondessero come state suggerendo! A volte invece ho l’impressione che passino direttamente al punto 11 (“fatela!”), facendo il compitino senza metterci del proprio. Nemmeno questo è professionale, non trovate?

  • marco

    Elisa hai ragione si a volte il .11 è il piu gettonato ma aggiungo un .12 il clinete che commissiona paga e sparische 😀

  • Daniele

    Accade anche nello sviluppo web… aggiungerei

    1) Quando avrai finito questo lavoro sai famoso in tutto il mondo…diventerai ricco come Zuckerberg (ovviamente non vuole pagare per renderti un futuro miliardario).

    2) Non posso pagarti ad ore… 30 euro l’ora? ma sei matto?… conosco un ragazzo che mi sviluppa il “mega software” adattato al 100% alla mia azienda, che si interfaccia con i macchinari e la macchinetta del caffè ed utilizza WordPress!

    3) Io la mente…tu il braccio = quando dicono questo usciranno fuori lavori talmente orrendi che vi vergognerete a vita di fare questo lavoro.
    4) Bella questo volantino, ma che programma usi?….come se un buon software produce buon volantini…
    5) Tutti questi soldi per stampare 100 volantini (compreso grafica) ?? ovviamente il cliente dimentica che c’è il lavoro di sviluppo grafico…oltre alla stampa.

Shares